Seguici su

Cerca nel sito

1° Vespa Raid Freccia dei Briganti

Mitica Vespa: Mesi di lavoro per organizzare tutto in suo onore 

Più informazioni su

Il Faro on line – Siamo agli inizi della primavera e al dolce profumo degli alberi in fiore si mischia prepotentemente la puzza di miscela delle vespe dei ragazzi del Vespa Club Fondi che, nonostante non si siano mai fermati nemmeno durante questo piovoso inverno, si preparano alla stagione turistica 2015 che si prospetta ricca di eventi e molto impegnativa. Il primo appuntamento è in programma per domenica 12 aprile a Fondi con il 1° Vespa Raid Freccia dei Briganti, evento non ufficiale, ma che stà riscuotendo un buon riscontro di iscrizioni tanto da avere vespisti provenienti addirittura da Prato e Riccione pronti a partecipare e a godersi il giro panoramico che li porterà a toccare Campodimele, Itri, Sperlonga fino a giungere in riva al lago di Fondi dove saranno ospiti della Tenuta Mirabello per il pranzo. 

I vespisti fondani anche quest’anno, dopo le quattro precedenti partecipazioni in giro per l’Europa, saranno presenti al Vespa World Days, il raduno mondiale riservato ai Vespa Clubs, in programma a Zara, in Croazia, nei giorni 11-14 giugno. Come sempre il traguardo sarà raggiunto in sella alle loro vespe senza l’aiuto di furgoni o carrelli proprio perchè la voglia ed il piacere di viaggiare in vespa è lo stimolo che spinge questa piccola associazione a cimentarsi in queste avventure tra amici. Ormai è tutto pronto, infatti i cinque equipaggi fondani sono mesi che si preparano al viaggio tra prenotazioni, iscrizioni e restauri dei loro mezzi, niente può essere lasciato al caso in una trasferta cosi impegnativa proprio come imparato dalle esperienze maturate in questi anni. 

L’evento di spicco che vede protagonista tra gli organizzatori il Vespa Club Fondi è la 3^ edizione del Raid Tirreno-Adriatico, in programma per i giorni 11-12 settembre, un appuntamento che brevemente ha riscosso un grandissimo successo tra gli appassionati tanto da portare ad inserire il Raid nel Calendario Turistico Ufficiale 2015 del Vespa Club d’Italia. La sfida del Vespa Club Fondi per quest’anno è stata ambiziosa, infatti il Raid è salito dai 20 partecipanti dello scorso anno ai 60 equipaggi del 2015 che si cimenteranno su un percorso quasi esclusivamente montano per oltre 500 km da percorrere in due giorni da Grottaferrata a Chieti attraversando il Parco della Majella in Abruzzo.

Il nome carico del fascino della classica del panorama ciclistico della Tirreno-Adriatico ha attirato l’attenzione anche oltreconfine, infatti, prima ancora di aprire ufficialmente le iscrizioni, già sei equipaggi provenienti dalla Francia hanno garantito la loro partecipazione all’evento con grande soddisfazione e sorpresa degli organizzatori.Mettere in piedi un evento come la Tirreno-Adriatico per 60 equipaggi non è per nulla semplice, soprattutto per una piccola realtà associativa come il Vespa Club Fondi, ma nonostante tutto, insieme al Motor Club Omd, i vespisti fondani si sono messi in discussione sorbaccandosi mesi di lavoro per pianificare, organizzare, trovare gli sponsors e farsi trovare pronti a settembre quando tutti i partecipanti si presenteranno alla partenza di questo evento che un passo alla volta stà crescendo sempre più e che, sperano gli organizzatori, possa diventare una tappa fissa per gli appassionati di vespa turismo di tutta Europa. 

Ovviamente la stagione sarà arricchita dalle numerose partecipazioni ai raduni organizzati dai Vespa Clubs locali e altre uscite in giro per l’Italia sicuri di arricchire ancora di più il palmeres del Vespa Club Fondi che anche per quest’anno si propone come una delle principali Associazioni locali in fatto di motori e punto di riferimento per gli appassionati della Vespa.

Più informazioni su