Seguici su

Cerca nel sito

Montino: “Interventi di manutenzione sugli arenili, per migliorare l’immagine della città”

Califano: "Stiamo utilizzando i residui del 2014 per il decoro delle nostre località"

Più informazioni su

Il Faro on line – È in corso un primo intervento di pulizia degli arenili partendo dal nord del Comune di Fiumicino, ai confini di Marina di San Nicola, dove nei primi giorni della settimana sono stati asportate circa 20 tonnellate di detriti. Oggi pomeriggio la ditta incaricata impegnerà uomini e mezzi sul Lungomare della salute portando a termine i lavori. Anche nei parchi principali sono iniziati gli interventi di sfalcio che proseguiranno in tutte le aree, comprendendo anche i lavori di potatura una volta portate a termine le procedure di assegnazione alle ditte aggiudicatrici dei primi appalti. “Quest’anno – dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – abbiamo voluto anticipare alcuni interventi di manutenzione, anche sugli arenili, per migliorare l’immagine della Città in prossimità delle festività Pasquali, auspicando che questo contribuisca a rendere più appetibile il territorio”.

“Lo scopo è anche dare un impulso all’economia locale”. “In attesa della imminente votazione del nuovo Bilancio per poter indire i nuovi bandi – spiega la presidente del Consiglio Comunale Michela Califano – stiamo utilizzando i residui del 2014 per poter dare una prima risposta alla necessità di curare il decoro delle nostre località in vista della bella stagione”. “Voglio ringraziare –afferma l’assessore all’Ambiente Roberto Cini – in particolare gli uffici dell’assessorato che, malgrado l’insufficiente organico, stanno dando prova di grande professionalità ed impegno. È bene poi ricordare che, in particolare sugli arenili, l’ingente mole di materiale che siamo costretti ad asportare dalle spiagge viene riversato, al nord, dai corsi d’acqua di competenza del consorzio di bonifica, e al sud, dalla valanga di rifiuti e detriti rivenienti dal Tevere. Una situazione non più sostenibile nella quale il Comune di Fiumicino non può più essere lasciato solo e sobbarcarsi l’ingente sforzo economico e logistico”.

Più informazioni su