Seguici su

Cerca nel sito

Farmacisti in aiuto ed il sostegno al Doposcuola di Anapetty

Il Presidente, Tullio Dariol: "Grazie ai fondi raccolti con l’evento Birrathon 2014 , abbiamo ritenuto urgente intervenire per evitare la chiusura del doposcuola"

Più informazioni su

Il Faro on line – Farmacisti in aiuto, Associazione Onlus di Fiumicino, lavora da oltre 10 anni in India in alcune tra le aree più povere del Paese, dove le persone non sono nemmeno “degne” di appartenere alla società secondo il sistema delle Caste indiano. Queste persone vivono emarginate e spesso in condizioni di degrado. “Il nostro aiuto, realizzato in collaborazione con Namastè Onore a Te Onlus, è fondamentale per queste persone e offre loro un sostegno concreto ed una speranza” – spiega Tullio Dariol, Presidente dei Farmacisti in aiuto.

Gli abitanti di Anapetty, Vithura, Kerala, India appartengono quasi tutti alle caste più socialmente arretrate e svantaggiate dell’India. Come diretta conseguenza ciò significa che la maggior parte delle famiglie che vivono in questo villaggio sono analfabete e si preoccupano poco o nulla della istruzione dei propri figli se non addirittura spingono i giovani a lavorare prematuramente per contribuire al sostentamento della famiglia.

La scuola dista diversi chilometri dal villaggio; i ragazzi, quindi, si trovano a dover affrontare un lungo tragitto per raggiungerla senza un vero supporto da parte della famiglia e senza ricevere alcun aiuto nello studio. Tra l’altro le scuole pubbliche che questi bambini e ragazzi frequentano sono sovraffollate: le classi arrivano a contare anche 70 bambini ognuna. Lo Stato Indiano non sembra in questo momento intenzionato a cambiare radicalmente le cose investendo denaro pubblico nell’istruzione.

Per questo la presenza di un doposcuola gestito dall’associazione diventa non solo un servizio utilissimo, ma una risorsa quasi imprescindibile per ricevere una istruzione chiara e dignitosa. I centri di ripetizione sono aperti la mattina prima della scuola e il pomeriggio al ritorno dalle lezioni.La ONG Navajothi aveva aperto un piccolo centro studi in una casetta chiamando due insegnanti per i 25 bambini presenti. Purtroppo la situazione era un pò precaria, soprattutto per la mancanza di fondi per eseguire lavori, accessoriare le classi e pagare le insegnanti.

Conclude Tullio Dariol: “Grazie ai fondi raccolti con l’evento Birrathon 2014 , che hanno realizzato i proprietari del Mad for Beer, abbiamo ritenuto urgente intervenire in questo progetto per evitare la chiusura del doposcuola, ora realizzato nella veranda di questa casa privata. Verrà edificato un capanno su un terreno già disponibile (dello stesso proprietario della casa) e fornito l’arredamento (lavagne, banchi e sedie). Inoltre, grazie al nostro sponsor riusciremo a coprire le spese di un intero anno per la fornitura di materiale scolastico e per il pagamento degli stipendi delle insegnanti. Grazie di cuore!” 

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina facebook https://www.facebook.com/FarmacistiinaiutoOnlus oppure a contattarci via mail segreteria@farmacistiinaiuto.org o telefonicamente al
346-4360567.

Più informazioni su