Seguici su

Cerca nel sito

Comitato per la Lotta Contro il Cancro: “La serata di primavera”, 20^ edizione

Mastroddi: "Il ricavato verrà destinato all'acquisto di macchinari ed attrezzature indispensabili per la prevenzione del cancro"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si rinnova l’appuntamento con la Serata di Primavera, forse uno dei piu’ importanti eventi benefici del territorio, organizzato dal Comitato per la Lotta Contro il Cancro di Anzio – Nettuno, giunto quest’anno all’importante traguardo del 20° anno, in programma il 15 aprile c/o il cinema Moderno di Anzio h 20,00. Come ogni anno, si alterneranno sul palco del cinema Moderno tantissimi artisti noti e meno noti che grazie alla loro partecipazione del tutto gratuita allieteranno la serata degli spettatori oltre a dare il loro contributo per una nobile causa.
“Infatti – dichiara il Vice Presidente Fabrizio Mastroddi – è importante sottolineare lo scopo di tale manifestazione il quale incasso della serata, detratte le spese, verrà destinato all’acquisto di macchinari ed attrezzature indispensabili per la prevenzione del cancro”.

“A far fronte alle innumerevoli richieste che riceviamo quotidianamente da medici impegnati in prima linea – prosegue il Dott Mastroddi – nel combattere e curare quello da tutti ormai definito come il male del secolo, la speranza come ogni anno è quella di poter contare numerose presenza tra il pubblico e confidare nell’adesione di artisti disponibili a sposare la nostra causa. Il Comitato Lotta Contro il Cancro Anzio/Nettuno ormai uno dei pilastri del sociale nel nostro territorio, ed proprio grazie a queste iniziative, e all’impegno delle persone e dei medici che vi collaborano quotidianamente”

“In primis il presidente Meconi, che nel corso degli anni è riuscito a raggiungere importanti obiettivi e arrivare a donare macchinari ed attrezzature agli ambulatori di senologia, oncologia e day hospital oncologico degli ospedali riuniti di Anzio-Nettuno per un’importo che supera i 500.000 euro, l’impegno di questo gruppo di volontari non si limita solo a questo, ma è importante altresì sottolineare gli innumerevoli screening gratuiti organizzati e la collaborazione fattiva con altre associazioni, come per esempio l’Andos, e l’appoggio ad altre iniziative sociali sul territorio”. 

Per info-biglietti 3317178292.  

Più informazioni su