Seguici su

Cerca nel sito

Santori: “Via del Mare sotto assedio per accampamenti abusivi dei nomadi”

Il consigliere regionale: "Il sindaco Marino ha abbandonato il Municipio"

Più informazioni su

“Il Faro on line – “I campi nomadi nella capitale, incoraggiati dall’inettitudine e dalla completa assenza di un’Amministrazione capitolina incapace di garantire l’ordine pubblico, spuntano fuori come funghi portando con loro degrado, sporcizia e illegalità. Dalle segnalazioni che ci sono pervenute con fotografie scattate da cittadini, anche la via del Mare, tra la stazione della metro Magliana e via Monte del Finocchio, non è rimasta esente dagli accampamenti abusivi e dalle conseguenze che la presenza di questi comporta anche sulla vicina pista ciclabile. Impressionanti sono i cumuli di spazzatura a ridosso delle baracche” – dichiara il consigliere regionale del Lazio Fabrizio Santori 

“Per un blackout causato da un furto di rame la galleria di Acilia è ancora chiusa dal giorno di Pasqua creando gravi disagi al traffico – prosegue Santori – in tutto il quadrante che coinvolge Dragona, Dragoncello, Casal Palocco e Ostia Antica . È ormai ben noto come tra i nomadi certe cattive abitudini siano all’ordine del giorno e i fumi tossici accesi per ricavare metalli da smerciare illegalmente ne sono il timbro. Dopo le dimissioni del minisindaco Tassone e lo scioglimento del consiglio municipale e della Giunta, dopo la chiusura dell’ufficio di collocamento Pier Paolo Pasolini in via Baffigo e degli uffici del giudice di pace in via Costanzo Casana a Ostia, che sta causando l’implosione delle sedi di Roma già cariche di lavoro, oramai il Municipio X è completamente allo sbando”.

“Ci domandiamo se per il disimpegno e l’indifferenza con cui si sta occupando del territorio, conclude il consigliere regionale Santori – forse il sindaco Marino sia già in modalità vacanze estive, spaparanzato su un lettino con un cocktail in mano in qualche spiaggia del litorale romano”.

Più informazioni su