Seguici su

Cerca nel sito

“Navigare il territorio”: Formazione e ricerca per la valorizzazione di Fiumicino

A partire dalla scuola, in un processo di ricostruzione dei legami tra le comunità e il loro patrimonio culturale

Più informazioni su

Il Faro on line – Questa iniziativa mira a coinvolgere la comunità locale, a partire dalla scuola, in un processo di ricostruzione dei legami proprio tra le comunità e il loro patrimonio culturale, dimostrando le potenzialità della collaborazione tra pubblico e privato, tra il mondo delle infrastrutture e quello dell’archeologia. Il programma delle diverse attività prevede laboratori, attività didattiche e animazione per i ragazzi e le loro famiglie presso il sito archeologico del Porto di Traiano nei fine settimana che vanno dal 25 aprile al 21 giugno.
Offrire esperienze coinvolgenti alla cittadinanza attiva, promuovere la cultura, valorizzare il territorio nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione è l’obiettivo di Navigare il territorio, progetto della Fondazione Benetton Studi Ricerche che lo promuove con la Sovrintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area archeologica di Roma (SS-Col) del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; in collaborazione con la Città di Fiumicino e la Rete scolastica “Progetto Tirreno – Eco-Schools” di Fiumicino.
Il progetto è realizzato grazie  al sostegno di Aeroporti di Roma.

Navigare il territorio mira a coinvolgere il territorio, a partire dalla scuola, in un processo di ricostruzione dei legami tra le comunità e il loro patrimonio culturale, dimostrando le potenzialità della collaborazione tra pubblico e privato, tra il mondo delle infrastrutture e quello dell’archeologia. 
A garantire la tutela attiva saranno i ragazzi delle scuole della Rete “Progetto Tirreno”: con il supporto e la preparazione di personale specializzato e della Sovrintendenza saranno loro a promuovere le visite guidate, accompagnando i visitatori, creando laboratori didattici storici e naturalistici, letture animate e percorsi scientifici dedicati ai bambini dai 3 ai 6 anni oltre a una piccola biblioteca.
Sarà inoltre allestito uno spazio incontri dedicato agli adulti. 

Più informazioni su