Seguici su

Cerca nel sito

Finale col botto per 68 a 62, della Latina Basket su Matera Bawer

La Benacquista Assicurazioni vince meritatamente l’ultima sfida casalinga, garantendosi la permanenza in A2 con 4 giornate d’anticipo

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stata una partita entusiasmante, quella che la Latina Basket ha disputato contro il Matera, al Pala Bianchini. La squadra nerazzurra, anche grazie all’innesto di tre under 19, ha recuperato una gara, che all’inizio sembrava in salita.
Sin dai primi minuti, Matera ha allungato di ben 9 punti, contro i canestri a secco dei padroni di casa. Tuttavia, al quarto minuto, Marco Portannese ha siglato il primo punto dei nerazzurri e ha riavvicinato le sorti dell’incontro, per 3 a 9.

Quando, la Latina Basket ha cominciato ad ingranare sul parquet, il primo degli under 19, è sceso in campo e Giotto Mathhlouti ha offerto il suo contributo. Il punteggio tuttavia, è rimasto invariato, tanto che la Matera Bawer ha realizzato due tiri liberi e si è portata sull’8 a 13, allungando poi di altri 6 punti, centrando due triple. Ed al 9’, grazie al giovane Baldasso, la squadra ospite si è trovata in vantaggio. Cercando di raddrizzare le sorti della partita, coach Bartocci ha fatto entrare un altro giovane del vivaio, Alfonso Ianni, oltre a Diego Banti, che rientrava da un lungo infortunio. Sul 10 al 22 per gli ospiti, si è chiuso il primo periodo di gioco.

In avvio di seconda frazione, il Matera si è portato sui + 15. All’11 della seconda frazione, la Benacquista era sotto per 10 a 25. Con una tripla messa a segno dal capitano nerazzurro Santolamazza, il quintetto pontino ha cercato di recuperare strada sulla Bawer, ma quest’utima ha risposto prontamente, portandosi sul 13 a 27. Latina ha conquistato però qualche punto prezioso dalla lunetta, dove al 14’ ha segnato 15 punti sul tabellone.

Il recupero nerazzurro ha continuato ed il divario si è accorciato di 8 lunghezze, sul 23 a 31. In questo caso, la Bawer si è riportata sul + 10, grazie a due tiri liberi piazzati da Migliori. Ihedioha della Latina Basket ha realizzato a questo punto, un solo libero e a 20’’ dalla sirena, ha messo a segno una schiacciata dei -7. Grazie ad un tiro preciso poi di Cantone, il secondo quarto si è chiuso sul 28 a 33.

Con 5 punti preziosi in meno, da recuperare e superare su Matera, Latina ha reagito già al + 7 iniziale della Bawer al terzo quarto. I padroni di casa hanno ristabilito cinque lunghezze di differenza, con Marco Portannese. Al recupero dei -3 punti da parte del Latina, in questa fase di gioco, che ha visto ancora gli ospiti davanti con 35 punti su 33 dei nerazzurri, hanno risposto prontamente i lucani, allungando ancora la differenza. Ma sul 33 a 35, ha replicato la Latina Basket con una splendida tripla di Ihedioha, che ha permesso ai pontini di superare Matera di un punto. Con questo risultato di 38 a 37, al 27’, il punteggio della gara, si è allungato anche sul 43 a 39 per la squadra di casa.

I continui ribaltamenti di fronte hanno accesso questa partita e i 600 spettatori del Pala Bianchini. In questo modo, è sceso sul parquet anche l’altro elemento del vivaio pontino, Fabrizio De Ninno, il quale coadiuvando la tattica dei suoi compagni di squadra, ha permesso al suo pari età, Alfonso Di Ianni, di siglare la tripla del 49 a 45. Subito dopo, Ihedioha ha fissato il 51 a 45 e Latina ha allungato ancora di qualche punto, su Matera. Il canestro di Santolamazza ha aumentato ulteriormente il vantaggio dei pontini, chiudendo il terzo quarto di +8 sugli ospiti. Con il punteggio di 53 a 45.

Con Tagliabue, in apertura dell’ultimo periodo, Matera ha tentato di ricucire il divario, portandosi a – 4, ma Giotto Matholouthi, uno solo dei tre under 19, lasciato in campo da coach Bartocci, è stato l’autore del 55 a 49. Per ben tre volte, Ianes ha portato il Latina ad incrementare il suo vantaggio, fino al 61 a 57, dove una tripla di Bonessio, ha consentito alla Bawer di ridurre il distacco. A meno 4, con fissato sul tabellone, il punteggio di 61 a 60, Franceso Ihedioha ha realizzato 5 punti consecutivi, che hanno permesso ai padroni di casa, di condurre il gioco, con 66 a 60.
Infine, ai 2 ultimi punti siglati da Matera, al 1:15’, ancora Ianes ha risposto con un canestro da due punti, mettendo fine ai giochi e regalando la vittoria alla Latina Basket per 68 a 62 : “Dovevamo giocare per vincere – queste sono state le parole di coach Bartocci a fine gara. Ha continuato – siamo stati bravi nel non lasciarci sfuggire la partita, malgrado l’inizio non brillante. I ragazzi ci hanno messo davvero l’anima.
Siamo felici del risultato ottenuto sul campo e soprattutto di esserci aggiudicati la permanenza nella categoria di A2 ”.

BENACQUISTA LATINA vs BAWER MATERA 68-62 (10-22 28-33 53-45 68-62)
Benacquista Latina: Mathlouthi 2, Banti, Santolamazza 5, De Ninno, Ihedioha 20, Cantone 13, Portannese 12, Di Ianni 3, Manzi n.e., Ianes 13, Piccinini, Reed. Coach Bartocci.
Bawer Matera: Sacco n.e., Cucco 3, Greene n.e., Fallucca 8, Smith Richard 11, Baldasso 6, Bonessio 10, Tagliabue 10, Caroldi 7, Migliori 7. Coach Di Lorenzo.
Percentuali: Latina tiri da 2 pti 33%, tiri da 3 pti 35%, tiri liberi 69% – Matera tiri da 2 pti 41%, tiri da 3 pti 33%, tiri liberi 75%
Arbitri:  Bonfante Luca di Lonigo (VI) Cherbaucich Paolo di Trieste e Volpe Vincenzo di Savona

Alessandra Giorgi

Più informazioni su