Seguici su

Cerca nel sito

Consiglio Comunale dei giovani: Il 16 maggio si vota

Il consigliere Fierli: "Dal primo mandato del 2008, questo organo non ha mai disatteso, dimostrando che i giovani sono la speranza del nostro Paese"

Più informazioni su

Il Faro on line – L’amministrazione informa che, con decreto n. 18 del 13/04/2015 avente oggetto “Elezione diretta del Consiglio Comunale dei giovani residenti del comune di Ladispoli, anno 2015”, il sindaco Paliotta ha indetto per  sabato 16 maggio i comizi elettorali per l’elezione del Consiglio Comunale dei giovani. “È una data molto importante per la giovane comunità di Ladispoli – afferma il consigliere comunale e delegato alla Politiche Giovanili Stefano Fierli – siamo alla terza consecutiva elezione del Consiglio comunale dei Giovani. Il giovane organo già dal primo mandato dal 2008 al 2012 e poi quello ultimo dal 2012 ad oggi, ha sempre dato specifici indirizzi all’amministrazione e ha offerto sempre opportune consultazioni”.

“Voglio fare un meritato plauso all’ottimo lavoro svolto dal presidente uscente Matteo Forte e a tutti i consiglieri uscenti e altrettanto invito tutti i giovani a partecipare alle elezioni nonché ha individuare nell’amico, nell’amica o in se stessi un valido rappresentante – prosegue il consigliere Fierlo – Ricordiamo che uno strumento quale consultivo, formativo e rappresentativo può essere un valido stimolo alla partecipazione alla vita politica amministrativa della città. Non essere spettatore ma attore delle scelte sul futuro della propria città”.

Le elezioni avranno luogo presso l’aula consiliare “F. Ceraolo” del comune di Ladispoli in piazza Falcone il giorno sabato 16 maggio dalle ore 08,00 alle ore 20,00. Sono chiamati al voto tutti i cittadini compresi tra i 15 e i 25 anni di età residenti nel comune di Ladispoli.
Per esprimere la propria preferenza di voto, bisognerà presentarsi al seggio elettorale muniti di valido documento di riconoscimento in corso di validità. Per i promotori di ogni lista, singoli e riuniti in comitato, debbono al fine della presentazione delle candidature raccogliere almeno 50 e non di più di 100 firme di aventi diritto al voto. Le liste devono essere presentate all’ufficio Segreteria Generale del Comune entro e non oltre le ore 12 del 20° giorno successivo all’indizione delle consultazioni.

Più informazioni su