Seguici su

Cerca nel sito

A Sabaudia, la 2° Regata di Canottaggio

Il bacino remiero della cittadina laziale sarà il palcoscenico ideale di questa gara

Più informazioni su

Il Faro on line – Torna il grande canottaggio a Sabaudia. Domenica 19 aprile, sul Lago di Paola, nella cittadina del litorale laziale, dove storicamente questa disciplina sportiva, è nata e cresciuta, si svolgerà la 2°Regata di Canottaggio, con la partecipazione di molte ed importanti società sportive, organizzata dalla The Core Canottaggio Sabaudia. 
Tra queste, e più numerose, saranno presenti la Tevere Remo, il Circolo Aniene e la c.c. Roma.
Rispettivamente, con 83, 76 e 60 atleti. Dunque, un gran numero di campioni di questo sport, che in totale di 539, insieme a 23 società del Lazio, della Toscana e dell’Umbria, si sfideranno nelle diverse distanze, previste per le varie categorie iscritte. Per i Senior, insieme ai Ragazzi Junior, i metri da percorrere saranno 2000, per i Cadetti e gli Allievi, invece la distanza sarà quella dei 1500, come 1000 metri saranno previsti per gli Allievi B e Master, con partenze non ancorate. Tutti si fronteggeranno sulle 8 corsie disegnate sul bacino remiero di Sabaudia, che farà da cornice a questa competizione. 

L’evento sarà coadiuvato anche dal Comitato Regionale Lazio, insieme con il Patrocinio del Comune di Sabaudia e con i concorsi, della Marina Militare, del Gruppo Nautico Fiamme Gialle, del G.S. Fiamme Oro, del G.S. Forestale dello Stato, del c.c. Sabaudia, all’interno del  bacino di gara della Proprietà Scalfati, che la società organizzatrice ringrazia. 
Lo spettacolo del canottaggio sarà completo, nell’universo sportivo, in quanto insieme agli atleti normodotati, che gareggeranno per la classifica nazionale, per la Coppa Mantù e Trofeo D’Aloja, si esibiranno anche quelli disabili, all’interno di una gara non competitiva, degli Special Olympics, sulla distanza dei 250 metri. 

Il Comitato Organizzatore ha previsto con cura, anche la dislocazione logistica delle varie società sportive partecipanti. In questo caso, saranno i circoli sportivi e militari ad accogliere gli atleti con le proprie delegazioni, insieme alle loro barche, con le adeguate attenzioni. Durante la gara, è stata previsto anche un servizio ristoro, dislocato a bordo lago.

Sin dalle ore 9,00 dunque, di domenica, con proseguio nel pomeriggio, il Lago di Paola di Sabaudia sarà lo scenario ideale per ospitare le emozionanti regate di questa 2° Regata di Canottaggio. 

Appuntamento per tutti, sul ponte Giovanni XXIII o in zona arrivo, nella Caserma “Piave” della Marina Militare, per seguire le regate.

Nota : nella foto, una premiazione del Comandante della Caserma del Marina Militare di Sabaudia, Antonello Alias, nella prima Regionale.

Alessandra Giorgi

Più informazioni su