Seguici su

Cerca nel sito

Musikmesse di francoforte 2015. Vent’anni e non sentirli

La più importante fiera internazionale del settore musicale ha saputo aggiornarsi per stare al passo con i tempi

Più informazioni su

Il Faro on line – Musikmesse 2015, la più importante fiera internazionale del settore musicale, ha aperto le porte agli addetti ai lavori dal 15 al 18 aprile e al pubblico, in anticipo rispetto alle precedenti edizioni, a partire sin dal 17 aprile, festeggiando così il suo ventesimo anniversario. Pur rivolgendosi a tecniche per addetti ai lavori, gli organizzatori non trascurano il fedele pubblico di semplici appassionati affluiti in massa (usufruendo anche di gratuità sui mezzi pubblici), avendo accesso nei due giorni previsti, all’esposizione e agli eventi ad essa collegati.

Strumenti musicali di ogni genere, tradizionali e innovativi vengono esposti e generosamente messi a disposizione per improvvisate sessioni musicali animate da giovani musicisti, professionisti o semplici amatori. Tra le novità troviamo un maggiore ampliamento dello spazio espositivo a disposizione dei vari marchi per fiati (legni e ottoni), che solitamente ospitati nella Hall 4.1, sono nella nuova edizione situati nella più ricettiva Hall 3.0, a vantaggio di una maggiore visibilità, testimonianza del crescente interesse da parte del pubblico verso la categoria degli “aerofoni”.

Tra gli “ingredienti” della fiera troviamo il Music business, l’editoria musicale, le nuove tecnologie multimediali, ma anche eventi “collaterali” come l’esposizione delle foto delle icone del rock realizzate dal fotografo Neal Preston, che in una mostra intitolata “Nell’occhio del Rock’n’ Roll Hurricane”, racconta attraverso immagini intime degli artisti i 45 anni di storia del rock.
Tra le curiosità, i numerosi batteristi (circa 1000) accorsi per tentare di battere il record mondiale tenendo lo stesso tempo per 5 minuti, ed entrare così nel Guiness dei Primati. Nel percorso tradizionale si inserisce il padiglione che ospita la manifestazione ludico-musicale “Music4kids”, dedicata ai bambini che ne usufruiscono in un clima di divertimento e gioco.

Rispetto all’anno scorso si rileva un maggior numero di espositori alla prima esperienza tedesca, a conferma del crescente interesse da parte degli addetti ai lavori verso questo settore. La Prolight+Sound, concomitante agli eventi del Musikmesse ( i biglietti per Musikmesse sono validi anche per Prolight + Sound ) e legata alle proposte del mondo musicale e teatrale, aiuta ad allargare la fascia degli utenti da raggiungere, con proposte sempre più complesse e articolate.
Seppur situata in un blocco adiacente, ricopre da sempre egregiamente il ruolo di coprotagonista della manifestazione, conducendo i visitatori, laici e non, nel mondo del broadcasting e dello Studio Technology, fornendo una rapida quanto esaustiva panoramica di tutti gli espositori di questo particolare settore.
Live Sound Arena e Concert Sound Area sono gli spazi a disposizione dei costruttori dei vari marchi per proporre soluzioni audio video all’aperto, relative a impianti di piccole e grandi dimensioni, fino ai più complessi e articolati sistemi “line-array”.
A completare il quadro espositivo l’allestimento di un’area esterna comprendente anche un Open Air Show room con esposizione di coperture, palchi mobili e display di grandi dimensioni.

La manifestazione, che nel 2014 ha registrato circa 75 mila presenze tra professionisti, musicisti, venditori, negozianti e amatori provenienti da ben 142 paesi, nonostante gli anni ha saputo aggiornarsi per stare al passo con i tempi, non solo dal punto di vista tecnologico ma anche nel rapporto con i partecipanti. A conferma, l’attenzione dedicata agli specialisti, agli operatori e ai negozianti al dettaglio, che hanno avuto per l’occasione un’intera area a loro dedicata: la centrale`Business To Business, o più semplicemente “B2B”. Situata nella Hall 4.1 e accessibile solo agli utenti registrati, ha reso in un clima di comfort e relax, le trattative di affari decisamente più piacevoli.

Il prossimo appuntamento al NAMM Musikmesse in Russia ( Mosca 10-13 settembre ) e in Cina (Shangai 14-17 ottobre).

da Francoforte Giuseppe Antonio Russo

Più informazioni su