Seguici su

Cerca nel sito

Domani manifestazione per il lavoro e il reddito

Sindacato Usb: "I disoccupati sono arrivati a quota quattrocentomila"

Più informazioni su

Il Faro on line – Domani, martedì 21 aprile dalle ore 10.00, l’Unione Sindacale di Base di Roma e Lazio organizza sotto la sede della Regione Lazio, in via Rosa Raimondi Garibaldi a Roma, la manifestazione  “Lavoro e reddito subito” a cui parteciperanno disoccupati delle periferie romane, da Ponte di Nona a Tor Bella Monaca, da San Basilio a Laurentino, da Cinecittà a Ostia. Previsti anche gruppi provenienti da Cassino, Formia, Pomezia e Viterbo. 

“I disoccupati nel Lazio sono arrivati a quota 400mila – spiega Giacomo Gresta della Federazione romana USB – e le aziende continuano a licenziare. Non c’è alcun segnale di ripresa e la situazione nelle periferie urbane è diventata drammatica”.

“La Regione ha predisposto un sistema di politiche attive del lavoro che non funziona – continua Gresta – come dimostra purtroppo l’esito desolante di ‘Garanzia Giovani’. Non solo l’impianto del progetto è sbagliato, giacché invece di utilizzare i fondi per creare lavoro si alimentano le agenzie private di collocamento, ma tutta la macchina è ferma e finora l’INPS non è nemmeno riuscita ad erogare il misero assegno previsto per i giovani tirocinanti”.Prosegue il sindacalista: “Non so se la Giunta Zingaretti sia consapevole della polveriera sulla quale è seduta.

Continuano a temporeggiare senza concretizzare. La nuova programmazione dei Fondi europei si riferisce al periodo 2014-2020, siamo a metà 2015 e non è partito alcun progetto”.“Abbiamo deciso di organizzare un movimento dei disoccupati per chiedere alla Regione di spendere bene e presto i Fondi europei destinati all’occupazione e al sostegno ai redditi bassi. La crisi incalza, i posti di lavoro diminuiscono ed è inaccettabile che si disperdano i pochi fondi a disposizione”, conclude Gresta. 

Più informazioni su