Seguici su

Cerca nel sito

Sel: “Cercasi mare disperatamente”

Possanzini (Sel): "Il 25 aprile saremo in piazza, per la giornata della liberazione dal dominio sul mare di tutti"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ci hanno impedito addirittura di vederlo, il mare – dichiara Marco Possanzini, Coordinatore Sel Municipio X – Il lungomare di Ostia, la desolazione prodotta da quella cortina impenetrabile, è la manifestazione plastica di una illegalità predatoria sedimentata negli anni. È necessario ripristinare rapidamente una condizione di legalità. Per troppi anni il mare di Roma è stato vittima di una illegalità stratificata, tollerata, fatta di commistioni e di abusi, spesso giustificati da normative insufficienti, impugnate di continuo in modo strumentale al fine di spostare sempre in avanti l’obbiettivo. Ed è così che stagione dopo stagione, il mare di Roma è stato fortificato, transennato, privatizzato. Questa condizione non è più accettabile”.

“Aprire un varco – prosegue il coordinatore di Sel – non significa aver ripristinato una condizione di legalità, aprire un varco significa iniziare a ripristinare una condizione di legalità. Il mare di Roma, così come avviene in tutto il mondo, deve essere accessibile gratuitamente e liberamente, non devono esserci cancelli, catene, lucchetti o mura perimetrali. Abbattere totalmente il lungomuro, restituire il mare di Roma alla città, renderlo finalmente visibile e vivibile in tutta la sua magnifica bellezza senza tempo, questo è il nostro obbiettivo, per questo da anni ci battiamo per abbattere integralmente il “lungomuro”.

“Vogliamo liberare il mare di Roma dagli artigli che lo hanno reso prigioniero. Vogliamo costruire un nuovo modello di sviluppo sano, capace di dare prospettive a tutto il nostro straordinario territorio. Siamo assolutamente contrari, e ci mobiliteremo coinvolgendo tutte le forze sane del nostro territorio, a qualunque forma di compensazione relativa all’apertura dei varchi. Adesso basta – conclude il coordinatore Possanzini – Sinistra Ecologia e Libertà X Municipio chiede all’Amministrazione di Roma Capitale di fare rapidamente tutte le verifiche necessarie e, nel caso di violazioni, revocare le concessioni a chi ha infranto le regole. Sinistra Ecologia e Libertà X Municipio sarà in piazza il 25 Aprile, una data fondamentale nella storia della nostra Repubblica, dalle 11.00 alle 13.00 in Piazza dei Ravennati (Pontile di Ostia Lido), per un volantinaggio a tema. Stiamo dalla parte giusta, tutti insieme, perchè liberare il mare di Roma è una battaglia partigiana”.

Più informazioni su