Seguici su

Cerca nel sito

“Experience Etruria” a Expo Milano 2015

L'assessore Celli: "L'Expo sarà un'incredibile vetrina aperta sul mondo" 

Più informazioni su

Il Faro on line – Tarquinia vola a Expo Milano 2015 con “Experience Etruria”, un progetto di promozione turistica e culturale, che coinvolge tre regioni (Toscana, Lazio e Umbria), nove comuni e una soprintendenza, con un minimo comune denominatore: gli etruschi. E lo farà seguendo “le vie dei diversi ingredienti che nutrivano il corpo e lo spirito degli antichi etruschi: il vino, il sale, l’olio, il grano, i prodotti dei boschi, l’acqua”. “L’Expo porterà nel capoluogo lombardo e in Italia milioni di visitatori e sarà così un’incredibile vetrina aperta sul mondo. – sottolinea l’assessore al turismo Sandro Celli – Se sarà importante essere presenti a Milano, allo stesso modo sarà importante intercettare almeno una piccola parte del flusso di persone che visiterà la manifestazione. Per realizzarlo, l’unico modo era di fare rete con altre realtà territoriali”.

“Ciò si concretizzerà con una pagina web dedicata, un prodotto multimediale video accattivante e d’immediata percezione, e un logo che renderà il progetto chiaramente riconoscibile nell’ambito della rassegna”. Tarquinia sarà inserita ne Le vie del vino e le vie del sale, con un percorso che comprende Cerveteri e Santa Severa, e ne Le vie dell’acqua, con un itinerario che comprende Chiusi, Orvieto, Bolsena, Viterbo, Tuscania. “Con “Experience Etruria”, – conclude l’assessore Celli – l’obiettivo è di valorizzare al massimo la nostra storia, la nostra cultura e le nostre produzioni di eccellenza, legate all’agroalimentare e al territorio”. A “Experience Etruria” hanno aderito i comuni di Bolsena, Cerveteri, Chiusi, Grosseto, Montalto di Castro, Orvieto, Tuscania, Viterbo e la Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria meridionale, per la collaborazione scientifica.

Più informazioni su