Seguici su

Cerca nel sito

La Caffè Circi Sabaudia esce sconfitta dal derby in casa dell’Aprilia

 Mancano ancora due partite da giocare e saranno decisive per la lotta salvezza

Più informazioni su

Il Faro on line – Seconda forza del campionato di pallavolo femminile di serie B2, alla squadra allenata da Daniela Casalvieri non riesce l’impresa di bissare l’exploit ottenuto con la capolista Cagliari (sconfitto a Sabaudia per 3-1) e così alla luce di questo risultato la formazione del presidente Alessandro Pozzuoli resta ferma a quota 27 punti, al decimo posto della classifica del girone G con gli stessi punti del Ladispoli e con due lunghezze di vantaggio sul Fondi che occupa la terz’ultima posizione.

“Nelle ultime sei partite di questa stagione il calendario ci ha messo davanti le prime quattro squadre della classifica, abbiamo ottenuto due vittorie e due sconfitte in questo ciclo terribile e di questo posso dirmi soddisfatto anche se perdere non fa piacere a nessuno – chiarisce Pozzuoli – la nostra è una squadra con l’età media molto bassa e spesso commettiamo errori dovuti all’inesperienza ma il nostro progetto è assolutamente lungimirante: puntiamo alla salvezza e faremo il possibile per centrarla in queste ultime partite che mancano al termine della stagione.

Con due punti di vantaggio sulla zona rossa siamo ancora padroni del nostro destino, ma dovremo dare il massimo per centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati a inizio campionato”. Ad Aprilia la Casalvieri schiera Vaccarella in palleggio in diagonale con l’opposto Tramontozzi, di banda ci sono Cammisa e Battaglini, al centro Pop e Ricciardi con Del Bono libero.

Il match è combattuto si passa dal 7-8 per Sabaudia alla prima sosta tecnica per poi arrivare al capovolgimento di fronte alla seconda (16-11 per l’Aprilia), poi nel finale le padrone di casa si staccano (22-14) e chiudono 25-17. Il secondo parziale è tutto di marca apriliana e c’è poca storia in campo (8-4 e 16-10), poi l’Aprilia si porta addirittura avanti 20-11 preludio al 25-13 che chiude il parziale e porta il match sul 2-0. Il terzo spicchio di gara lo vince sempre l’Aprilia ma in avvio il Sabaudia ha una fiammata (0-3 e 3-5) che mette pepe alla sfida: Tramontozzi e compagne tengono in mano il pallino del gioco e si fanno avanti (8-10) mantenendo un margine di vantaggio: sul 10-12 ci sono proteste dalla panchina del Sabaudia per alcune scelte arbitrali discutibili, ma Sabaudia non si deconcentra e continua a fare punti costringendo l’Aprilia a spendere il time-out discrezionale sul 10-14. La maggiore esperienza dell’Aprilia esce fuori in questa fase e il pareggio arriva a quota 16, poi si gioca punto a punto e il 22-19 per il Sabaudia arriva dopo uno scambio lunghissimo e spettacolare. Nel finale l’Aprilia si stacca ancora e vince 25-20 meritatamente visti i valori in campo.

GIO’VOLLEY APRILIA – CAFFE’CIRCI SABAUDIA 3-0
GIO’VOLLEY APRILIA
: Corvese, Mileno, Speranza, David, Borghini, Borrelli, Manzo, Carbone, Genna, Scognamillo (lib.). All Federici
CAFFE’CIRCI SABAUDIA: Miatello, Tramontozzi, Bonini, Capponi, Battaglini, Ricciardi, Vaccarella, Cammisa, Noschese, Montini, Del Bono (lib.), Pop. All. CasalvieriArbitri: Serena Salvati e Paolo BenigniParziali: 25-17 25-13 25-20
foto di Barbara Bennani

Più informazioni su