Seguici su

Cerca nel sito

Sabato fantastico per l’Ostiamare

Strameritata vittoria nel girone A. Un campionato dominato e chiuso con la conquista del primo posto

Più informazioni su

Il Faro on line – La gioia più grande arriva dal San Paolo Ostiense dove il 3 a 0 finale, con il quale i ’99 domano l’avversario (21 vittoria su 26 gare ufficiali, 66 punti totali, ndr) nell’ultima giornata della regular season, deciso dalle reti di Chinapah, Mirante su rigore, e bomber Russo, regala agli Allievi Elite Fascia B di Vincenzo Ranese la vittoria. In attesa dei playoff, dunque, i biancoviola si godono quella che è una vittoria del gruppo, fantastico, del lavoro, sempre incessante dal raduno ad oggi, e naturalmente dello staff tecnico guidato dal tecnico Ranese, una delle colonne della società biancoviola. Mentre, poi, a Viale di San Paolo, l’Ostiamare classe 1999 esulta al triplice fischio finale per la vittoria del proprio raggruppamento, all’Anco Marzio la Juniores Nazionale di Claudio Franci supera con un perentorio 3 a 0 la Viterbese Castrense nel I Playoff del Girone I e dunque si qualifica alla grande per il turno successivo che sarà Sabato 2 Maggio in casa del Rieti, vittorioso per 3 a 2 nell’altro playoff contro l’ Astrea.

Si giocherà in esterna per migliore posizione in graduatoria della formazione reatina, arrivata seconda al termine dell’annata, rispetto al terzo posto (per un solo punto) dei biancoviola. Per quanto riguarda la gara, che è stata senza storia, è Marco Cesaretti ad aprile le danze. Tanta qualità nel gol realizzato dal ’96 biancoviola: palla controllata sulla sinistra dal terzino che si accentra e poi scaglia un gran tiro con palla sotto l’incrocio.
Poi si scatena capitan Fraschetti che confeziona l’assist fantastico per il raddoppio di Davide Ferri.

Infine, sempre da una conclusione del talentuoso numero dieci, arriva il timbro numero 15 di Alessio Bandini, vero e proprio rapace d’area. La Viterbese non crea grandi pericoli se non nel finale, contro i ragazzi di Franci in 10 per il doppio giallo rimediato da Vozzi (che dunque sarà assente a Rieti, ndr), ma Quattrotto è una sicurezza e si disimpegna bene nei pochi assalti prodotti dalla formazione di Claudio Mele. Si va a Rieti, dunque, Avanti tutta e complimenti ancora ai ragazzi del ’99 per questo trionfo!!! 

Più informazioni su