Seguici su

Cerca nel sito

Festa di sport ad Ostia Antica, ricordando Fulvio Villa, il IV Trofeo di Marcia 

Nella cornice suggestiva del quartiere storico del X Municipio romano, Elisa Rigaudo e Marco De Luca hanno vinto nelle categorie Senior

Più informazioni su

Il Faro on line – La mattina del 26 aprile, ad Ostia Antica, ha avuto luogo la IV Prova del Trofeo Lazio di Marcia, intitolata alla memoria di Fulvio Villa. Inserita all’interno del percorso suggestivo, della frazione del X Municipio romano, dove sono presenti molte testimonianze e ricchezze archeologiche, è stato organizzato dal Gruppo Atletica delle Fiamme Gialle, sempre molto presenti ed operanti sul territorio, per la cura e la crescita dello sport.

Come richiamo ad una disciplina in cui le Fiamme Gialle hanno vinto, il loro primo trofeo della storia, nel 1926, denominato “Scudo Nelli”, i valori e l’entusiasmo degli atleti di allora, hanno vissuto di nuovo, in quello dei molti partecipanti della gara consueta, che nelle diverse gare e categorie, che sono andate, da quella degli Esordienti, passando per i Cadetti, fino ad arrivare a quella dei Master, si sono cimentati, all’interno di questa annuale competizione, indetta dal Comitato Regionale Fidal Lazio.
Sin dalle prime ore del mattino, tutti gli iscritti, si sono dati appuntamento sotto al grande gonfiabile gialloverde, che ha fatto da partenza e arrivo, per un percorso lungo, decorato da piante e colori gialloverdi. 

Sono stati importanti i nomi intervenuti al Trofeo Fulvio Villa. Tra loro, gli ex atleti presenti, sono stati Sandro Bellucci, Paolo Gregucci e Giuliana Salce. Insieme a loro, sono intervenute anche le Autorità politiche e militari. Paolo Masini, Assessore alla Scuola, Sport e Politiche Giovanili di Roma Capitale, Francesco D’Ausilio, Consigliere di Roma Capitale e il Comandante del I Nucleo Atleti Fiamme Gialle, Gabriele Di Paolo.
A questa competizione laziale, hanno marciato Elisa Rigaudo, medaglia di bronzo a Pechino 2008, il pluricampione italiano della specialità, Marco De Luca e la campionessa olimpica giovanile, di Singapore 2010, sulla distanza dei 5 km, Anna Clemente.

Nelle categorie Senior, hanno dominato, la stessa Elisa Rigaudo, che ha tagliato per prima il traguardo, con il tempo di 23:16, registrando un ottimo crono, in vista dei prossimi appuntamenti agonistici, insieme ad Anna Clemente, sua compagna di squadra, che è salita invece, sul secondo gradino del podio, con il tempo di 24:44. Dietro di loro, è giunta invece, la juniores Cindy Porcu, della Studentesca Ca.Ri.Ri, con 26:32.
Marco De Luca invece, sempre nei Senior, ha duellato sugli 8 km, con Francesco Fortunato, vincendo in 34:42. Alle spalle di Francesco, giovane promessa azzurra, è arrivato, Lorenzo Dessi, che ha completato il podio Fiamme Gialle, con il crono di 35:16.

Nella categoria degli Esordienti, hanno tagliato per primi il traguardo, Alessandro Mosetti per i maschi, del Gsd Lib. Atl. San Cesareo e Alessandra Cosi, per le donne, della Ss Lazio Atletica. Primi nelle rispettive distanze dei 500 metri. Sui 1000 metri invece, sempre riservati alla stessa categoria, sono saliti sul podio, Diego Giampaolo, Fiamme Gialle Simoni e Verdiana Casciotti, Libertas Castelgandolfo. 

Nelle gare riservate ai Ragazzi, ha vinto Daniele Benevieri, delle Fiamme Gialle Simoni, in 10:23, che ha preceduto il compagno di squadra gialloverde Francesco Romanzi, con un solo distacco di 20 secondi. Alle loro spalle, è giunto infine, Giacomo Foffo, dell’Esercito Sport e Giovani. Tra le Ragazze, ancora una volta, segna una vittoria importante, Angela Di Fabio, della Polisportiva Tethys Chieti, che ha messo alle sue spalle, le due atlete delle Fiamme Gialle, Ilaria Migliardi e Angelica Benevieri.

Tra i Cadetti, è giunto primo Dominic Rossi della Studentesca Ca.Ri.Ri. che sulla distanza dei 4000 metri, ha tagliato il traguardo in 21:25, precedendo, sia Marco Pascarella, dell’Atl. Aurora Segni, che Davide Santandrea, delle Fiamme Gialle Simoni. Tra le Cadette, ha vinto Valentina Mansutti, dell’Asd Atletica Latina 80, che ha fermato il crono su 22 minuti esatti. Dietro di lei, sono arrivate subito dopo, Chiara Mavar Tommasi, dell’Esercito Sport e Giovani e Chiara Raschiatore, della Ss Lazio Atletica.

Tra i Master partecipanti, coloro che sono saliti sul podio, sono stati Luigi Paulini, Andrea Fabi e Rosario Petrungaro. Tutti iscritti per l’Asd Kronos Roma Quattro. Alle loro spalle, il quarto ed il quinto arrivato. Filippo Collatina e Antonio Usai, per la categoria Sm60. Anche loro, appartenenti alla medesima società sportiva.
Nell’ambito dello stesso Trofeo Fulvio Villa, molto suggestivo ed emozionante, è stata anche il momento, che ha riguardato la gara promozionale e non competitiva “Staffetta in Famiglia”, organizzata dall’Asd Atletica Lo Scariolante, in collaborazione con le Fiamme Gialle. 

All’interno di essa, hanno partecipato molti genitori e giovani atleti, che si sono sfidati, con spirito di amicizia e divertimento. Numerose mamme e altrettanti papà dunque, con maglietta arancione, dedicata, hanno marciato nella loro prima e propria frazione di gara, di 500 metri, accompagnati dal tifo e dall’incitamento dei propri figli. In seguito, anche i giovani atleti partecipanti, dai 5 agli 11 anni, si sono cimentati nella loro seconda parte di gara e sulla stessa distanza, ricevendo lo stesso incoraggiamento, non solo dai propri genitori, ma anche dagli spettatori presenti, sul percorso. Una particolarità molto carina, è stata la partecipazione in essa, anche di Elisa Rigaudo, insieme alla sua piccola Elena. 
Al termine della manifestazione, tutti gli intervenuti sono stati invitati al Centro Anziani di Ostia Antica, per la Pasta Party conclusiva. 

Alessandra Giorgi

Più informazioni su