Seguici su

Cerca nel sito

I circoli Sel sollecitano la soluzione per il trasporto pubblico extraurbano Gaeta-Formia

È stato proposto un ampliamento dell'orario, per consentire maggiori integrazioni con le esigenze di tutti

Più informazioni su

Il Faro on line – Il problema trasporti pubblici e viabilità tra Formia e Gaeta, fa discutere i circoli Sel delle due città. Su invito e sollecitazione del circolo Sel di Gaeta, nelle scorse settimane si è tenuto un incontro volto alla discussione e approfondimento del tema. All’interno di un ampio confronto sulla questione inerente la sostenibilità urbana del golfo, parte consistente è stata dedicata alla questione relativa allo spostamento del capolinea dei mezzi di collegamento Formia/Gaeta, dal piazzale della stazione di Formia al Molo Vespucci. Come noto, infatti, il Comune di Formia, sulla base della nuova conformazione del piazzale antistante la stazione ferroviaria, e delle criticità che la circolazione dei pullman in centro cittadino determinano, ha ritenuto necessario limitare lo stazionamento dei pullman sul piazzale ferroviario, spostando il capolinea dei bus di linea al Molo Vespucci.

È stato però contestualmente istituito un servizio di bus navetta gratuito per gli utenti per il trasferimento dei passeggeri dalla stazione al capolinea e viceversa.Su questo provvedimento, a Gaeta è stata promossa una raccolta di firme per sollecitare il ripristino del servizio. Sel Gaeta, facendo proprie le istanze dei concittadini, ha investito del problema il Circolo di Formia che nel prendere in esame l’istanza, ha fatto una proposta concreta in grado di sanare le criticità evidenziate.

Il Coordinatore di Sel Formia, infatti,  attraverso i propri amministratori, assessore e consiglieri comunali Sel, che si sono spesi sulla questione ed hanno preventivamente concordato con il Sindaco e l’Assessore al ramo una soluzione fattiva per la risoluzione della problematica dei pendolari gaetani, ha prospettato un ampliamento dell’orario di stazionamento nel piazzale della ferrovia degli autobus provenienti e diretti a Gaeta. In base al nuovo piano concordato con l’amministrazione comunale di Formia, i bus Cotral provenienti da Gaeta potranno salire fino alla stazione dalle ore 17,00 alle ore 8,00, anziché dalle ore 19,30 alle ore 7,30, come avviene attualmente.

Ciò consentirà di raggiungere direttamente la stazione, durante una fascia oraria più ampia che copre integralmente le esigenze degli studenti e la maggioranza dei pendolari lavoratori che usufruiscono del servizio di linea. Ritenendo che una tale proposta possa rappresentare almeno nell’immediato una soluzione soddisfacente, in grado di contemperare le esigenze dei pendolari gaetani con quelle legate alla sostenibilità urbana di Formia,  Sel Formia, sollecita l’Amministrazione comunale a dare seguito al programma concordato, anche pensando ad un potenziamento del servizio  bus navetta .Resta fermo l’impegno dei nostri amministratori Sel ad affrontare organicamente la problematica nell’ambito del Put (Piano urbano traffico), alla cui redazione, come è stato rappresentato nella discussione tra i due circoli interessati, è attualmente impegnata l’Amministrazione comunale di Formia.

La riflessione sulla viabilità di Formia, che impegna anche l’amministrazione comunale di Gaeta, non può, non prendere  in considerazione l’ipotesi del ripristino del  trasporto su rotaia per la tratta Formia-Gaeta, di cui una buona parte potrebbe essere già operativa, e nello specifico la tratta Bevano – Formia.

Più informazioni su