Seguici su

Cerca nel sito

Il Gemellaggio dell’IC Ardea1, il plauso del Sindaco di Roma

Il Preside: "E' prossima la costituzione dell’Associazione “European Friends”, con le Autorità amministrative e scolastiche della cittadina tedesca"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è conclusa da pochi giorni la seconda edizione del progetto “Gemellaggio”, promosso dall’Istituto Comprensivo Ardea1 in collaborazione con la Ten Brinke, Schule di Rielasingen, Worblingen, cittadina tedesca gemellata con il comune di Ardea. I giovani dell’IC Ardea1, tutti allievi delle terze del plesso “Virgilio”, sono tornati lo scorso dal viaggio in Germania che li ha visti ospiti delle famiglie di Rielasingen e della scuola Ten Brinke.

“La validità del progetto si è confermata enorme – hanno dichiarato i docenti dell’IC Ardea1, Raffaella Vignoli e Gennaro Conte – soprattutto se si considera che spesso i nostri ragazzi non hanno l’opportunità di vivere e di poter apprezzare diversità culturali di coetanei, anche nell’ottica di una futura pianificazione sia culturale generale, che di studio o professionale”.

L’esperienza ha suggellato un legame che, già lo scorso anno, aveva trovato nel gemellaggio una fonte unica di arricchimento per famiglie, ragazzi e docenti. Proprio i genitori dei ragazzi partecipanti hanno tenuto a ringraziare l’Istituto e gli accompagnatori per aver vissuto, insieme ai propri figli, momenti così intensi di scambio interculturale.

Il Dirigente Scolastico Carlo Eufemi, al suo ritorno da Rielasingen, si ritiene soddisfatto della riuscita del Gemellaggio, considerando l’unicità del progetto che intende portare avanti di concerto con l’Amministrazione Scolastica della cittadina tedesca.
È lo stesso Preside Eufemi ad annunciare la prossima costituzione dell’Associazione “European Friends”, frutto di una condivisione d’intenti con le Autorità amministrative e scolastiche della cittadina tedesca.

L’Associazione avrà tra i suoi obiettivi primari quello di sostenere le esperienze di studio interculturale con le altre scuole europee dello stesso indirizzo e di costruire esperienze di vita associativa e impegno comune tra studenti, genitori, personale scolastico e cittadini.
A confermare la valenza del progetto sono arrivate anche le parole del Sindaco di Roma Ignazio Marino che, in una lettera inviata al Borgomastro Baumert, ha voluto porgere il suo ringraziamento per la riuscita dell’iniziativa e il suo saluto ai presidi delle scuole coinvolte. Intanto fervono i preparativi per gli eventi di fine anno scolastico che impegneranno alunni insegnanti e genitori nell’allestimento di mostre, stand tematici, rappresentazioni teatrali e musicali frutto del lavoro di tutte le classi, dall’infanzia alla media.

Più informazioni su