Seguici su

Cerca nel sito

Protezione Civile Fiumicino, ritrovamento di tre ragazze disperse nei boschi di Bracciano

Allertati dai Carabinieri di Cerveteri, sono intervenute due squadre di volontari, coordinate dal Delegato alla Protezione Civile, Alfredo Diorio

Più informazioni su

Il Faro on line – Nella tarda serata di ieri, 1 maggio 2015, a seguito di una richiesta di intervento urgente pervenuta presso la sala operativa dell’Associazione di Protezione Civile del Comune di Fiumicino “Nuovo Domani” dalla stazione dei Carabinieri di Cerveteri, 2 squadre di volontari, di cui una abilitata al soccorso speleologico, coordinate dal Delegato alla Protezione Civile, Alfredo Diorio si sono immediatamente attivate per la ricerca delle tre ragazze tutte residenti a Cerveteri, che si erano inoltrati nei boschi di via valle luterana, San Giuliano – Bracciano.

Arrivati sul posto in 45 minuti dalla segnalazione, coordinandosi con le squadre dei Vigili del Fuoco giunte nella zona, veniva dato avvio alle ricerca in una zona individuata tramite il cellulare individuando sulla base delle ultimi contatti telefonici le caratteristiche dei luoghi ed alcuni elementi di riferimento.

Le squadre dotate di pickup 4X4 hanno iniziato il pattugliamento e con l’ausilio dei lampeggianti e delle sirene segnalavano la loro presenza allo scopo di farsi sentire dai dispersi. Le tre ragazze, Romina M., Sara M e Jasmin B. venivano individuate in discrete condizioni di salute poco prima della mezzanotte, in stato di shock per lo spavento e per il freddo in un fondo valle di non facile accesso.

Tratte in salvo poco prima della 24.00 dalle squadre di volontari dell’Associazione Nuovo Domani in pattugliamento congiunto con i Vigili del Fuoco, sono state accompagnate alla stazione dei Carabinieri di Cerveteri dove ad attenderli c’erano i genitori.

Più informazioni su