Seguici su

Cerca nel sito

Cgil-Cisl-Uil di Civitavecchia si mobilitano in difesa della scuola pubblica

I sindacati: "Invitiamo tutti alla manifestazione di Roma per dire no alla controriforma del Governo Renzi"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Tutte le organizzazioni del personale docente e non docente, dirigenti, precari e studenti hanno promosso la protesta – si dichiara in una nota Cisl Cgil Uil – Al loro fianco, condividendo i motivi della lotta, hanno aderito anche le organizzazioni universitarie. Lo sciopero e le manifestazioni sono in difesa della scuola pubblica, dei diritti dei lavoratori di ruolo e precari e dei diritti, fondamentali e costituzionali, all’istruzione di massa, al sapere, alla conoscenza. Cgil Cisl Uil chiamano l’intero mondo del lavoro, i pensionati, i cittadini e le cittadine di Civitavecchia a sostenere questa lotta di civiltà per una scuola pubblica (nella quale si superi la precarietà attraverso una reale e totale stabilizzazione) democratica, laica, formativa, efficiente e libera”.

“Invitano tutti e tutte – conclude la nota sindacale – a partecipare alla manifestazione che si svolgerà a Roma con concentramento alle ore 9,30 a Piazza della Repubblica e corteo fino a piazza del Popolo”.

Più informazioni su