Seguici su

Cerca nel sito

Volley, Al Trofeo delle Province Latina è seconda con tre giocatrici di Sabaudia

Pozzuoli: "Per noi è una grande soddisfazione aver contribuito al percorso della selezione provinciale"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il successo di un progetto sportivo passa per i risultati della prima squadra ma anche per quelli del settore giovanile. In quest’ottica continua il grande lavoro del vivaio della Sabaudia Pallavolo che è stato rappresentato dalla presenza di tre giocatrici nella selezione del CQP di Latina che s’è piazzato al secondo posto del Trofeo delle Province, Kinderiadi 2015, disputato nei giorni scorsi a Roma. Ecco Valentina Russo, Chiara Capponi e il capitano Claudia Aversano al PalaTiziano di Roma, subito dopo la finale persa (3-1) con il CQP Roma 1.

Per Chiara Capponi la soddisfazione è stata doppia perché è stata anche premiata come “best block” al Trofeo delle Province. “Per noi è una soddisfazione aver contribuito con le nostre giocatrici al percorso della selezione provinciale – ammette Pozzuoli – il cammino di crescita del nostro settore giovanile è fondamentale nel nostro progetto di valorizzazione delle giocatrici del posto: molte di queste hanno esordito in prima squadra e altre lo faranno in futuro”. La presenza delle giocatrici della Sabaudia Pallavolo è una conferma visto che lo scorso anno, la società del presidente Alessandro Pozzuoli, venne rappresentata da ben sette giocatrici e in quella circostanza il Trofeo venne vinto proprio dalla selezione di Latina allenata, come quest’anno da Marco Saccucci e Gianluca La Casella.

Al PalaTiziano di Roma era presente Massimo Moni, presidente del Comitato Provinciale di Latina, insieme al suo staff: nutrita anche la presenza di genitori e appassionati arrivati dalla provincia di Latina per sostenere le giocatrici, moltissimi anche da Sabaudia. La valorizzazione del settore giovanile della Sabaudia Pallavolo è il frutto dell’instancabile lavoro dei tecnici come Saverio Baio ed Emanuela Papallo, affiancati dai dirigenti e dal resto dello staff.

Più informazioni su