Seguici su

Cerca nel sito

Seicento giovanissimi per il progetto AtleticaMente, al Centro Sportivo delle Fiamme Gialle

In compagnia della mascotte del Golden Gala, Romeo, gli studenti hanno gareggiato e ricevuto premi. Come appendice, dovranno elaborare delle opere in ricordo della giornata

Più informazioni su

Il Faro on line – Lo sport, scuola di vita. E la scuola, una strada fondamentale che conduce allo sport. Sono stati questi i concetti conduttori, che lo scorso 7 maggio, presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza, di Castelporziano, hanno caratterizzato, la manifestazione sportiva svolta, insieme a circa 20 istituti scolastici, del territorio lidense.

Ancora una volta, le Fiamme Gialle si rendono protagoniste di un lavoro educativo, che da tempo, dedicano nei confronti dei giovani. E 600 di loro, hanno trascorso una mattina di sport e divertimento, all’interno della pratica sportiva, ad essi dedicata. Si sono cimentati infatti, in un programma pieno e importante, di competizioni mirate (80m, 1000m, salto in alto e getto del peso per la categoria cadetti e 60m, invece, insieme ai 600m, salto in lungo e lancio del vortex, per quella dei ragazzi. Con l’aggiunta delle classiche staffette 4x100m, con categoria unica per Istituto). 

All’interno di questa prima edizione di AtleticaMente, denominazione ispirata alla mission dell’evento, sono avvenute anche alcune esibizioni, messe su prato, direttamente dalla Guardia di Finanza, grazie all’Unità Cinofila del Gruppo di Fiumicino. I cani antidroga hanno simulato, prima un inseguimento ad un detentore di stupefacenti, ed in seguito, anche un’ispezione per la ricerca della droga stessa. Individuando, all’interno di un gruppo di persone, il colpevole. L’esibizione ha scatenato l’ammirazione e l’entusiasmo dei ragazzi presenti, allo stadio del Centro Sportivo.

Dopo le gare svolte dagli studenti, i riconoscimenti hanno aumentato la loro gioia e contentezza. In questo caso, sono stati premiati gli Istituti Comprensivi “Fanelli Marini”, “Via Cilea” e “Via Fiume Giallo”. Rispettivamente, primo, secondo e terzo classificato, in base ai punteggi accumulati  individualmente, in classifica, dai ragazzi. 

La giornata trascorsa, all’insegna dei valori dello sport e dell’educazione scolastica, si è inserita dunque, all’interno di un quadro di attività, tra le Fiamme Gialle e le scuole del Municipio. La pratica sportiva è fondamentale per un giovane e la promozione di essa, all’interno, in modo specifico, dell’atletica leggera, fa in modo di migliorare il suo benessere psico – fisico, accompagnando in modo virtuoso, la crescita personale e un profitto scolastico, che deve essere altrettanto di alto livello. Il nome della manifestazione, fa in modo di unire queste due strade: una sportiva e l’altra scolastica, dunque, parallele e mai distaccate.

Tuttavia, l’attività all’interno di questo progetto, non è terminata per questi ragazzi. Infatti, dopo essersi cimentati come piccoli atleti, forse campioni del domani, nelle competizioni svolte, dovranno impegnarsi anche a scuola, in ricordo di questa giornata, trascorsa in compagnia delle Fiamme Gialle. Dovranno produrre un lavoro. Testo, disegno, immagine, ecc .. . Ogni singolo Istituto dovrà in seguito scegliere il lavoro migliore e presentarlo, entro un mese, dalla data delle gare. Le opere verranno valutate e poi premiate, in un momento successivo appositamente individuato. 

Una presenza particolare, tuttavia, ha allietato e reso ancora più bella l’esperienza vissuta dai ragazzi. In occasione del prossimo Golden Gala, che si terrà il 4 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, in loro compagnia, c’è stato anche Romeo, la mascotte del meeting. Il simpatico gattone arancione ha interagito con gli studenti e regalato ai vincitori delle singole gare, un coupon che permetterà loro, di ritirare gratuitamente due biglietti, per la Tribuna Tevere.

Scuola e sport: sono stati questi, i due elementi fondamentali di AtleticaMente. Con valori di dedizione, crescita e positiva affermazione, nella vita dei giovani atleti e studenti, delle scuole del X Municipio. 

Foto : Ufficio Stampa Fiamme Gialle

Alessandra Giorgi

Più informazioni su