Seguici su

Cerca nel sito

Elezioni, la Commissione elettorale nomina gli scrutatori

Per favorire pari opportunità tra tutti i cittadini sarà effettuato il sorteggio elettronico tra tutti gli iscritti all’apposito albo

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Amministrazione comunale rende noto che Lunedì 11 Maggio p.v. alle ore 11.30 presso la Sala consiliare “Luigi Einaudi” si riunirà in seduta pubblica la Commissione elettorale per procedere alla nomina degli scrutatori per la tornata elettorale del prossimo 31 Maggio. Per favorire pari opportunità tra tutti i cittadini sarà effettuato, così come da diversi anni, il sorteggio elettronico tra tutti gli iscritti all’apposito albo, aggiornato annualmente al 30 Novembre e che ad oggi consta di 3.200 iscritti, con l’utilizzo di un programma informatico della software house Insiel Mercato SpA denominato “Ascot Web”, in dotazione al Comune di Fondi. 

Il sorteggio determinerà l’estrazione casuale degli scrutatori, 126 in totale, di cui 124 per i 31 seggi ordinari e 2 per il seggio speciale, ai quali verrà tempestivamente notificata la nomina. Sarà altresì sorteggiato l’elenco degli scrutatori supplenti per le eventuali sostituzioni. Per l’appropriata trasparenza entrambi gli elenchi saranno pubblicati sull’Albo pretorio online del Comune di Fondi nella giornata di Martedì 12 Maggio. Si informa inoltre che nella seduta del 23 Aprile u.s. la Commissione elettorale, appositamente riunita, ha valutato l’ipotesi di scegliere gli scrutatori tra gi iscritti al relativo albo e altresì al Centro per l’impiego, come avvenuto in altri Comuni italiani e altresì richiesto da alcuni Consiglieri comunali e da un’associazione cittadina.

La Commissione ha valutato quale potesse essere la soluzione più idonea a garantire la scelta di una parte degli scrutatori in ragione del loro stato di inoccupazione, ma preso atto che la normativa vigente non contempla tale ipotesi, considerate alcune difficoltà operative nonché constatata la funzione di scrutatore non configurabile quale rapporto di lavoro determinato ma di controllo delle operazioni di voto, ha deciso di confermare la procedura di nomina con sorteggio elettronico, rimandando ai lavori della prossima Commissione elettorale la valutazione e l’esame di un apposito regolamento che, nel rispetto delle norme, possa consentire che una parte degli scrutatori venga scelta tra coloro che risultano iscritti anche al Centro per l’impiego.

Più informazioni su