Seguici su

Cerca nel sito

Aeroporto: continua l’emergenza, dipendenti e passeggeri accusano malori

Usb: "Qualora la situazione dovesse persistere sarà costretta a denunciare i fatti alla Procura della Repubblica di Roma"

Più informazioni su

IlFaro on line – A seguito del grave incendio avvenuto nelle prime ore della mattina del 7 maggio l’aeroporto di Fiumicino sta vivendo uno stato di emergenza. – dichiara USB Lavoro Privato – Rimangono difficili le condizioni d’impiego dei dipendenti impiegati nelle aree interessate dall’incendio. Nelle ultime ore molte ambulanze sono state coinvolte a seguito di malori dei passeggeri o dei dipendenti. L’USB Lavoro Privato è venuta a conoscenza, che le autorità hanno dato indicazione ai dipendenti di uscire nelle aree esterne ogni ora, per quindici minuti, a causa delle polveri sottili che circolano nell’aria e gli aeratori spenti perché non sanificati e riattivati.
L’Usb ha chiesto un intervento urgente alle autorità aeroportuali per porre i dipendenti in sicurezza per la tutela della salute e fa presente che qualora la situazione dovesse persistere sarà costretta a denunciare i fatti alla Procura della Repubblica di Roma.  

Più informazioni su