Seguici su

Cerca nel sito

Segré e via Rodano, pericoli a scuola: intervenire prima che accada qualcosa

Il Comitato Donne in azione: "Le segnazioni fatte da mesi sono rimaste lettera morta"

Più informazioni su

Il Faro on line – “In un momento in cui l’intero mondo sta parlando di sicurezza, in cui i telegiornali hanno telecamere fisse all’aeroporto di Fiumicino, in cui vengono fuori carenze e leggerezze, vogliamo porre l’attenzione su alcune cose segnalate già mesi fa e colpevolmente ignorate da tutti. E lo facciamo nuovamente adesso, prima che qualche ragazzino si faccia male, e prima che le scuole finiscano mandando nel dimenticatoio tutti i problemi esistenti”.

Il Comitato Donne in Azione punta il mirino su alcune carenze pericolose all’interno di plessi scolastici di Fiumicino. Segnalazioni – vale la pena ribadirlo per evitare equivoci – fatte già  mesi fa e “sparate” sui social network per informare la collettività. Stavolta è Il Faro on line lo strumento per cercare di attirare quella giusta attenzione rispetto a piccole problematiche che possono però provocare grandi problemi se non eliminate per tempo.

“Ci riferiamo – afferma una nota del Comitato Donne in azione – alla scuola elementare di via Rodano, ad esempio, dove l’idrante risulta rotto ormai da mesi, e abbiamo ben visto quanto possa essere fondamentale averne uno utilizzabile; non solo, ma la porta è chiusa con un banco, la luce risulta accesa anche di giorno con uno spreco di risorse inutile, e tutto è visibile nel cortile centrale della stessa scuola”.

Ma non è la sola segnalazione: “Nella scuola media Emilio Segré – prosegue la nota – si vede lo scivolo per disabili ingombrato da una bicicletta, ma anche da materiale vario abbandonato accanto all’uscita. Non sia mai qualcuno ci cadesse sopra e si facesse male saremmo qui a chiederci come mai possano accadere certe cose. Ma non è possibile prevenire più che aspettare che accada qualcosa? Soprattutto quando ci vuole così poco?”
Ilaria Perfetti

Più informazioni su