Seguici su

Cerca nel sito

 Il comitato “Pascucci a casa”, raccolte oltre 5.000 firme

Barone (Fn): " Gli scoop durano poco.... la verità è un altra cosa"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il gioco di questi signori è ormai chiaro, come ho già spiegato qualche mese fa, quando con i fatti e con le azioni non si riesce a sbaragliare l’avversario politico, è uso comune per certi personaggi cercare di screditare gli avversari a livello personale, come abbiamo visto nel comunicato/suicidio politico del sindaco Pascucci dove attaccava sul piano personale Pio De Angelis, Giuseppe Onorato e Maurizio Falconi, dichiarazioni ripetute anche durante l’ultimo consiglio comunale, difronte a tutta la platea – dichiara Matteo Barone responsabile Forza Nuova Cerveteri – Altra strategia, per altro fallita miseramente, è stata quella di gridare allo scandalo perché il povero Falconi era caduto tra le grinfie dei pericolosissimi militanti di Forza Nuova che lo avevano costretto sotto minaccia a protocollare per loro le richieste di occupazione di suolo pubblico, cosa che per inciso facciamo da 10 anni tranquillamente da soli”.

“Purtroppo per i nostri amici scribacchini dalla penna facile, lo scoop è durato pochi minuti e la verità (che prima o poi viene sempre a galla) è che le richieste protocollate da Falconi erano per tutti i banchetti del comitato Pascucci a casa, del quale, come ho già ampiamente spiegato, sia noi che Falconi siamo parte integrante.
Passano le settimane ma la musica non cambia, ecco infatti spuntare sulla stampa altri deliri, tutti facenti parte della stessa strategia, per i quali ora il Pd per volontà del segretario amministrativo Falconi avrebbe deciso di intraprendere una sconvolgente svolta a destra, per stringere un accordo elettorale non con l’Ncd, fatto che non sorprenderebbe nessuno visti i precedenti del patto del nazareno, ma addirittura con i pericolosissimi brutti e cattivi militanti di Forza Nuova!”. 

“Chiaramente, prendiamo tutto quello letto negli scorsi giorni con una grassa risata, e non ci meraviglia che una determinata stampa, chiaramente prezzolata, si renda ridicola gridando per la quarta volta nella sua storia allo scandalo della commistione tra PD e Forza Nuova. Quello che ci meraviglia è come certi personaggi che in qualità di amministratori di una città di 45.000 anime, dovrebbero aver ben poco tempo da perdere, perdano tempo a scrivere determinate scemenze. Cari Zito, Travaglia e Governo civico, voglio spiegarvi, nel modo più semplice possibile e sperando che sia l’ultima volta, il perché vedete personaggi dalle estrazioni politiche più disparate dietro la stessa barricata ed il motivo è semplicissimo”. 

“In una città come Cerveteri, attanagliata dalla crisi economica, annientata dalle tasse che in nessun caso corrispondono ai servizi che dovrebbero spettare ai cittadini, ed incatenata da una malapolitica di cui voi e le vostre cricche siete la massima espressione – conclude Matteo Barone responsabile Forza Nuova Cerveteri – nasce la volontà da parte dei cittadini onesti di dire basta, o iniziate a governare, o ve ne tornate a casa! Tutte le oltre 5.000 firme raccolte dai nostri volontari, non sono altro che la conferma del nostro grido. E mi rendo conto che ormai facciamo paura e che state sentendo la poltrona tremare sotto il sedere, ma fatevene una ragione, il comitato Pascucci a casa oramai è una realtà con cui dovrete fare i conti ogni volta che farete un passo falso”. 

Più informazioni su