Seguici su

Cerca nel sito

Accoglienza profughi, Ferreri: “Facciamo appello alla Fiumicino solidale”

Movimento Comune Autonomia e Libertà: "La politica eviti strumentalizzazioni e cerchi una soluzione che vada nella direzione dell'accoglienza e della solidarietà"

Più informazioni su

Il Faro on line – “In merito alla richiesta del Prefetto di accogliere 112 immigrati profughi sul nostro territorio, è fondamentale evitare la creazione di  nuove strutture, che  spesso vengono definite ghetti, dove l’inclusione è veramente difficile  ed ha tempi lunghissimi.
I costi giornalieri  a persona, dalle 80,00 alle 120,00 euro, fanno ben comprendere la grande quantità di soldi pubblici che viene movimentata e sul perchè sugli immigrati esiste una grande speculazione” – afferma il consigliere Maurizio Ferreri, del Movimento Comune Autonomia e Liberta.

“Noi ritieniamo – continua il comunicato del Movimento Cal – che un progetto che coinvolga le Famiglie nel processo di accoglienza e ospitalità possa solo portare benefici a tutta la comunità. Allora perché non creare a Fiumicino una rete di famiglie selezionate e disposte ad accogliere e a tendere una mano di solidarietà a queste persone?  Famiglie che potrebbero ricevere benefici, sia in termini culturali convivendo con persone provenienti da contesti e culture diverse, che economici derivati dai contributi previsti”.

“Siamo convinti – conclude Ferreri – che un progetto accoglienza famiglia possa rappresentare una delle soluzioni al problema.
Quindi ci rivolgiamo al sindaco Montino, alla giunta e a tutte le forze politiche locali, di trovare una soluzione che vada nella direzione dell’accoglienza e della solidarietà, evitando strumentalizzazioni e indifferenza”.

Più informazioni su