Seguici su

Cerca nel sito

Facciamo nascere “La Cittadella della Solidarietà”

La creazione della cittadella ha come obiettivo quello di far convergere in uno stesso luogo le varie esperienze associative

Più informazioni su

Il Faro on line – Nella giornata di ieri, Animo Onlus e Humanitas, in riferimento alla richiesta di una sede idonea e definitiva nella quale poter svolgere i loro progetti e in accordo con Società Cooperativa Pixi, Associazione La Metamorfosi e Libera, Presidio di Ladispoli e Cerveteri, durante un incontro con Roberto Ussia, assessore alle politiche sociali del Comune di Ladispoli, hanno chiesto ufficialmente all’amministrazione comunale la sede di Via Milano come luogo per far nascere una cittadella della solidarietà che ponga fine alla situazione di precarietà nella loro azione quotidiana di contrasto alla povertà e lotta al disagio sociale. 

L’emergenza che questa crisi ha generato necessita di risposte adeguate che solo una relazione stretta tra il settore pubblico e gli operatori del sociale può garantire. Per i proponenti è quindi giunto il momento, che dalla comunanza di intenti, si passi ai fatti. Bisogna intervenire subito e la sede di via Milano, inaugurata  anni fa e ancora mai utilizzata, risponde a tutti i requisiti per poter svolgere i vari progetti sociali già attivati e che hanno raggiunto numeri incredibili. 
La creazione della cittadella ha come obiettivo quello di far convergere in uno stesso luogo le varie esperienze associative del settore presenti nel territorio creando sul campo un modello di welfare partecipativo nelle politiche sociali di Ladispoli.
La Cittadella della Solidarietà sarà un luogo aperto, un punto di riferimento dove i cittadini in difficoltà potranno trovare uno strumento efficace per risolvere il disagio e contemporaneamente un luogo dove altri cittadini che lo desiderano potranno mettere in campo competenze, professionalità o anche solo una parte del proprio tempo per prender parte alla comunità solidale lavorando nei progetti realizzati dalle varie associazioni.

I soggetti proponenti – durante l’incontro con l’assessore Ussia – si sono resi disponibili sin da subito a discutere con l’amministrazione comunale tutte quelle modalità operative che dovranno portare alla nascita di questo luogo aperto nella sede di via Milano. A tal fine hanno dato piena disponibilità a ricercare forme di partecipazione e progetti condivisi con il centro anziani, ai quali quella sede è sulla carta destinata e si sono impegnati anche a mettere in campo risorse, impegno ed energie per rendere pienamente agibile la sede nel più breve tempo possibile.Per tutti i soggetti proponenti “La Cittadella della Solidarietà” è un obiettivo non più rimandabile, un’esigenza reale oltreché una priorità per la Ladispoli che verrà. Speriamo che lo sia – nei fatti – anche per questa amministrazione.  Si attende, fiduciosi, una risposta.
Firmatari:GIANFRANCO MARCUCCI – Presidente Associazione Animo Onlus
IDA ROSSI- Responsabile Progetto Humanitas 
VALERIA MASTROPIETRO – Presidente Pixi – Società Cooperativa Sociale
MARA CAPORALE – Associazione Libera – Presidio di Ladispoli e Cerveteri
SABRINA SABELLICO – Presidente Associazione La Metamorfosi

Più informazioni su