Seguici su

Cerca nel sito

Grasso smentisce sé stesso e si rimangia la parola

I consiglieri Brizi, Fortunato, Pucci e Righetti: "A quanto pare, l’irresistibile fascino della poltrona ha avuto la meglio"

Più informazioni su

Il Faro on line – A prescindere dalla effettiva possibilità di realizzazione di questa richiesta, su cui si esprimeranno gli organi competenti, è bene ricordare le dichiarazioni di Massimiliano Grasso dello scorso 3 marzo, diffuse tramite un suo stesso comunicato stampa. “… Ma allungare i tempi non farebbe bene ad una città che ha tanti problemi da risolvere. Le speranze di una rinascita e di un cambiamento espresse con il voto contro Tidei al ballottaggio sembrano ormai tramontate: magari, senza questa spada di Damocle del ricorso, qualcuno la smetterà di guardare indietro e si concentrerà sul presente e sul futuro. Noi, da parte nostra, anche con il possibile ingresso in Consiglio di Sandro De Paolis, porteremo avanti la nostra idea di politica, con un’opposizione costruttiva, fornendo anche contributi per risolvere i problemi”.

“A quanto pare invece l’irresistibile fascino della poltrona ha avuto la meglio, con Grasso che si rimangia la propria parola – dichiarano i consiglieri comunali Daniele Brizi, Francesco Fortunato, Marco Pucci, Fabrizio Righetti – dimostrandosi in questo sì un vero politico, e tenta l’ultima carta, dopo la figuraccia fattagli fare dai propri rappresentanti di lista che avevano affermato l’esistenza di un cospicuo numero di schede a loro dire invalide ma poi risultate non esistenti.Gli organi competenti si esprimeranno a riguardo ma è bene che la città sappia che le parole pronunciate da queste persone hanno un valore decisamente relativo”.

Più informazioni su