Seguici su

Cerca nel sito

Porto: Volpi-Mari (Fi): “Marino designi i candidati”

L'autorità portuale è un'unità strategica, fondamentale per l'economia del territorio

Più informazioni su

Il Faro on line – “Abbiamo presentato un’interrogazione al Sindaco dell’area metropolitana Ignazio Marino per avere chiarimenti in merito alla designazione di una terna di candidati per la nomina del Presidente dell’autorità portuale di Civitavecchia. Infatti, a quanto risulterebbe, ci sono alcuni aspetti che fanno emergere qualche perplessità e meritano chiarimenti. In particolare, era stato pubblicato un primo avviso pubblico che prevedeva la scadenza per la presentazione delle candidature il 23 marzo 2015. Poi, i termini sarebbero stati successivamente riaperti (il 28 aprile), con nuova scadenza fissata per il 12 maggio scorso. Ci chiediamo: perché una volta chiuso il bando, i termini sono stati riaperti?Chi ha analizzato i curriculum? Le candidature attuali erano già state presentate entro la prima scadenza, ossia il 23 marzo?” – dichiarano Volpi e Mari di Fi. 

“Inoltre, riteniamo – continua il comunicato – che l’autorità portuale di Civitavecchia rappresenti un ente di rilevanza strategica per la provincia, regione Lazio e tutto il centro Italia, quindi riteniamo grave che la scelta dei nomi non sia stata discussa nel consiglio metropolitano, visto che in passato cosi avveniva con il passaggio in consiglio provinciale.
O forse non vorremmo che questa scelta sia stata dovuta al fatto che Marino si è reso conto che non avrebbe avuto i numeri in aula per approvare la terna”.

“Comunque – conclude il comunicato – quella del presidente dell’autorità portuale è una scelta importante e fondamentale, ma come al solito Marino sembra aver preferito non dare la possibilità al consiglio di confrontarsi su questa delicata tematica. Il Sindaco, molto probabilmente non si è ancora reso conto di cosa significhi area metropolitana, visto che continua ad abbandonare i territori e le istanze”.

Più informazioni su