Seguici su

Cerca nel sito

Aeroporto, amianto nelle mense di Polizia e Finanza

Da oggi inzieranno i lavori di bonifica. Necessaria la massima attenzione alle procedure

Più informazioni su

Il Faro on line – Da oggi all’aeroporto Leonardo Da Vinci inizieranno i lavori per smatellare eternit nelle mense di polizia e guardia di finanza. Un’operazione programmata, che va fatta con tutte le garanzie di legge: locali senza personale, aree delimitate, smaltimento immediato, stoccaggio limitato allo stretto indispensabile. Un’operazione che risulta ancor più sotto i rilfettori dopo l’incendio sviluppatosi al Terminal 3 e le successive polemiche proprio rispetto alla presenza di amianto.

I sindacati ne denunciavano la presenza, Adr ha smentito. Controreplica nei giorni scorsi: “Contrariamente alle dichiarazione rilasciate da Aeroporti di Roma riguardo la salubrità dell’aria e sulla agibilità dei luoghi di lavoro – ha sostenuto Cub-Trasporti – ci sono lavoratori che nei giorni scorsi hanno fatto ricorso alle cure mediche nel Pronto soccorso dell’aeroporto, accusando secchezza della gola, mal di gola, addirittura nausea, gonfiori e in alcuni casi hanno persino vomitato. Chiediamo e vogliamo chiarezza”.

Poi l’intervento del prefetto Gabrielli:  “Ho ricevuto una comunicazione ufficiale da parte di Aeroporti di Roma (Adr) sulle verifiche condotte da istituti specializzati. C’è una posizione nettissima di diniego sul tema dell’amianto”.

Sui tetti delle mense delle forze dell’ordine però l’amianto c’è, e lo smaltiranno. Sarebbe opportuno verificare a quando risale la costruzione di quelle strutture e verificare, nel sedime aeroportuale, quali altre strutture risalgono allo stesso periodo. La ricerca dell’amianto dovrebbe partire proprio da lì.

Marco Simeone

Più informazioni su