Seguici su

Cerca nel sito

Multe, il Sindaco: “Il comunicato del Consigliere Ridolfi rischia di confondere i cittadini”

Pascucci: "Nessuna mozione può annullare le multe. Gli Uffici della Polizia Locale sono disponibili per visionare i video"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Abbiamo letto con preoccupazione un comunicato stampa del Consigliere comunale Luciano Ridolfi dal titolo ‘Le multe saranno cancellate’, pubblicato sull’ultimo numero del settimanale l’Ortica, poi ripreso anche da Baraonda. Già da alcuni giorni, inoltre, molti cittadini, giustamente confusi, stanno contattando gli uffici comunali per avere chiarimenti. Nell’articolo, infatti, si dice che a seguito della mozione presentata in Consiglio comunale proprio dal Consigliere Ridolfi, una mozione per altro condivisa e anche dal Sindaco e dalla Maggioranza, il Comune di Cerveteri avrebbe deciso di annullare alcune delle multe effettuate dai T-red posizionati lungo la Via Aurelia” – afferma il Sindaco in un comunicato.

“Ovviamente – continua il comunicato – non è così, e non potrebbe mai esserlo. Nella mozione non era presente nessun riferimento all’annullamento delle sanzioni, come si può infatti evincere leggendo il testo licenziato dall’Aula. Inoltre, e questo è l’aspetto più importante, il Comune non avrebbe nessun potere di annullare delle contravvenzioni verificate e notificate al trasgressore. Siamo molto preoccupati per quanto si afferma nel comunicato: molti cittadini, leggendolo, potrebbero erroneamente credere di non dover pagare la sanzione, magari vedendosela recapitare, in seguito, maggiorata”.

“Lo ribadisco – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – la mozione presentata dai Consiglieri Ridolfi e Galli non ha nessun potere di annullare le multe elevate. Se il Consigliere Ridolfi intende fare pubblicità a sé stesso, dovrebbe almeno prestare attenzione a non diffondere notizie totalmente false. Quello che invece ho dichiarato più volte, non da ultimo anche nel Consiglio comunale un momento prima di votare la mozione, è che la Polizia Locale è pienamente disponibile a verificare insieme agli interessati i filmati riguardanti la loro infrazione. Sarebbe auspicabile, specialmente da parte dei Consiglieri comunali, una certa attenzione nel dare le notizie. È importante evitare di indurre i cittadini in errore o creare false aspettative”.

“Leggiamo nell’articolo – ha aggiunto il Sindaco Pascucci – delle motivazioni assurde circa la possibilità di annullare o dichiarare illegittimi i verbali. Dobbiamo ricordare che c’è una normativa nazionale a cui il Comune deve fare riferimento per installare gli impianti. Per quanto ci riguarda, se mai fosse stato possibile, probabilmente avremmo pensato di mettere le telecamere su tante altre strade all’interno dei nostri centri urbani, che da alcuni vengono scambiate per delle piste da Formula 1”.

Per avere informazioni e supporto i cittadini possono rivolgersi al personale degli Uffici Comunali. La Polizia Locale è a disposizione per visionare i filmati presso il Comando di Via Friuli 7, tel. 06 994 2586, il lunedì e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30, e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30. 

Più informazioni su