Seguici su

Cerca nel sito

Pinacoteca comunale, grande accoglienza per Martha Cooper

Ben quattro sale dedicate alla più famosa fotografa di graffiti e street art

Più informazioni su

Il Faro on line – Un’accoglienza calorosa per Martha Cooper, in occasione della chiusura dell’Art on the street, avvenuta domenica sera per una personale ospitata presso le sale della Pinacoteca Comunale di Gaeta, in via de Lieto a cura di Davide Rossillo in collaborazione con l’Ass. Novecento.
Ben quattro le sale dedicate alla più famosa fotografa internazionale di graffiti e street art, da quasi 40 anni sulla scena. “Martha Cooper, ha letteralmente visto nascere e crescere l’importante fenomeno dell’urbana art in tutte le sue forme, ma soprattutto ha avuto la prontezza di racchiuderlo in indimenticabili scatti fotografici”. Così Davide Rossillo promotore di “Memorie Urbane – street art festival”, giunto alla quarta edizione con più di 100 interventi realizzati anche nella città di Gaeta.

La Cooper, che è giunta a Gaeta per l’occasione, proveniente da Tahiti, ha visitato la città di Gaeta rimanendo colpita dalla bellezza del luogo e dal buon inserimento delle opere realizzate dagli artisti in alcuni angoli della città. L’Associazione Novecento, attraverso il suo attivo Presidente, il Prof. Antonio Lieto, anche in questa circostanza ha avuto il merito di saper trasformare questo “incontro” in un racconto visuale, che si snoda nelle sale della Pinacoteca di arte contemporanea di Gaeta, partendo naturalmente dalla New York degli anni ’70, focolaio di quel movimento espressivo che ha travolto in breve tempo i principali paesi del mondo: il graffiti writing.

Più informazioni su