Seguici su

Cerca nel sito

Nuova Florida, la sorveglianza del quartiere 

Per garantire sicurezza ai cittadini, i volontari si organizzano in associazione con tutti i requisiti di legge per un servizio di vera e propria sorveglianza

Più informazioni su

Il Faro on line – Uno dei volontari, promotore della sorveglianza del quartiere della Nuova Florida, ci tiene a precisare, che l’idea  della sorveglianza del quartiere, è  nata proprio per quanto accadeva nelle strade, sia di giorno che di notte, dove erano fiorenti, numerosi furti notturni di auto e nelle case anche quando la gente dormiva. Cosa questa che ha portato alcune persone, soprattutto alcuni giovani del quartiere a girare di notte in auto per cercare di scoraggiare quanto accadeva. Numerose da parte dei volontari sono state le segnalazioni ai carabinieri  di persone sospette, contribuendo con le loro segnalazioni ad assicurare alla giustizia circa quattro persone oltre che  recuperate alcune auto.

Con la presenza di questo gruppo di volontari, sono stati sventati diversi furti e messo in fuga altrettanti malintenzionati che ritenevano di spadroneggiare e rubare a loro piacimento. Va fatto notare che mai ci sono stati problemi o creato disservizi, tanto che l’iniziativa dei volontari ha riscosso il plauso dei cittadini e pubblicizzata sul social Network.

Certo è che il servizio di volontariato nel sorvegliare il vasto territorio tra l’altro mal messo per mancanza di pubblica illuminazione e di strade dissestate in buona parte di esso, non poteva durare in eterno, visto che al mattino ognuno dei partecipanti alla vigilanza notturna, doveva al mattino recarsi al lavoro. Per cui non potendo continuare a garantire in futuro ogni sera la loro presenza, quella tranquillità notturna a cui i cittadini si erano maggiormente abituati, hanno pensato bene di appoggiarsi ad una organizzazione con tutti i requisiti di legge per un servizio di vera e propria sorveglianza.  

La proposta di collaborazione è arrivata dalla Co.Sa.Ma sicurezza, cooperativa con i requisiti di legge per svolgere un lavoro di vigilanza notturna come quello messo in piedi dai volontari H 24 su H 24, per la protezione dei beni e la sicurezza degli abitanti del più popoloso quartiere di Ardea quale la Nuova Florida.

E’ bene precisare che i volontari come tali non hanno sottoscritto alcun contratto con nessuno dei residenti del quartiere, ma soltanto comunicato ai cittadini di volersi avvalere della disponibilità offerta dal responsabile della cooperativa Co.Sa.Ma sicurezza che avrebbe messo a loro disposizione tutta la professionalità del suo personale, mezzi ed attrezzature, per continuare a gestire una lodevole iniziativa che agli abitanti della Nuova Florida   in queste settimane ha portato tanto beneficio e tranquillità.

Questo non toglie comunque che ognuno può avvalersi eventualmente di altre organizzazioni analoghe alla Co.Sa.Ma sicurezza, stipulando con loro contratti per la vigilanza.  
La cooperativa Co.Sa.Ma. sicurezza che già opera in zona e nei comuni limitrofi anche con servizi di vigilanza in strutture pubbliche. La cooperativa è anche disponibile dovendo aumentare il personale per una eventuale  sorveglianza del quartiere, di avvalersi se necessario di persone che hanno già operato come volontari conoscendo tra l’altro la zona, dando una maggiore garanzia ai cittadini.

Resta inteso che il gruppo di volontari qualora verrà posta in atto la sorveglianza con la cooperativa o con società similari, essi  continueranno a vigilare di notte anche se in numero ridotto. Insomma se di notte girano più auto c’è una maggiore sicurezza che scoraggia i malintenzionati.

Luigi Centore 

Più informazioni su