Seguici su

Cerca nel sito

Crescere Insieme: “A Fregene strade indecenti”

L'Associazione: "Sono del tutto inadatte a una località che vuole rilanciarsi dal punto di vista turistico"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Sono settimane che il portavoce di Crescere Insieme a Fregene, Bruno Genioli, solleva il problema delle strade. Strade sconnesse, piene di buche, pericolose.
Un problema vecchio, annoso, che sembrava potersi finalmente concludere quando la passata amministrazione avviò le procedure per l’acquisizione a patrimonio delle tante strade di proprietà delle società convenzionate. Iter questo annunciato anche dall’attuale maggioranza. E’ quanto si legge in un comunicato dell’Associazione Crescere Insieme.

“Non conosciamo i motivi – prosegue il comunicato – e soprattutto non abbiamo nessuna voglia di fare il gioco dello scaricabarile tanto in voga tra la politica. Di chi sia la colpa poco interessa e soprattutto ai cittadini della zona che devono continuamente zigzagare tra l’asfalto malandato con gravi rischi per l’incolumità di ciclisti e motociclisti.
La realtà però è sotto gli occhi di tutti: le strade sono un colabrodo, inadatte a una località che vuole rilanciarsi dal punto di vista turistico”.

A volte non servono chissà quali dispendiosi interventi – conclude il comunicato – per dare ai turisti una bella immagine delle nostre località: basterebbe raccogliere i rifiuti con regolarità, un po’ di sorveglianza in più (vedi progetto telecamere) per contrastare le discariche abusive, maggiore attenzione al degrado e soprattutto cercare di mantenere le promesse. Di tutto questo oggi purtroppo a Fregene si vede ben poco”. 

Più informazioni su