Seguici su

Cerca nel sito

I nerazzurri pareggiano al Francioni e conquistano la salvezza. Modena ai playout

Latina - Modena 1-1

Più informazioni su

Il Faro on line – Primo tempo –  Al Francioni Latina e Modena si giocano la salvezza, la posta in palio è altissima: vietato sbagliare. I primi 10 di gioco scivolano via senza emozioni, da annotare ci sono soltanto una punizione fuori misura di Viviani e un destro dal limite di Salifu che termina alto. Il match si sblocca al 20’: disattenzione della difesa nerazzurra, la palla arriva a Granoche che firma il vantaggio ospite con un “tocco” sottomisura. La reazione del Latina è immediata, al 29’ i nerazzurri trovano il pareggio: Viviani trasforma con freddezza un calcio di rigore concesso per fallo di mano di Schiavone. Poi non succede più nulla fino al riposo: il primo tempo del Francioni si chiude in parità.
 
Secondo tempo –  La ripresa parte con gli stessi schieramenti della prima frazione. Al 9’ si fa male Litteri, al suo posto entra Bouhna. La gara si gioca in prevalenza a centrocampo, poche le azioni degne di nota: Latina e Modena ci provano da fuori, ma la mira non è mai quella giusta. Al 28’ primo cambio per gli ospiti: Ferrari sostituisce Nizzetto. Iuliano risponde con Figliomeni al posto di Bidaoui.  Nella parte finale del match il Modena aumenta la pressione alla ricerca del gol salvezza, al Latina invece va bene anche il pari per festeggiare. I nerazzurri si difendono con ordine senza rischiare nulla in attesa della ripartenza giusta: al 40’ un grande Pinsoglio nega la rete a Crimi. Doppio cambio nel Modena: prima esce Manfrin ed entra Rubin, poi Sakaj prende il posto di Fedato. Dopo 6 minuti di recupero al Francioni finisce 1-1: Latina salvo, Modena ai playout.

Latina: Di Gennaro, Ristovski, Brosco, Bruscagin, Alhassan, Angelo, Viviani, Crimi, Bidaoui (30’ st Figliomeni), Oduamadi, Litteri (9’ st Bouhna). A disp.: Farelli, Nelson, Criscuolo, Doudou, Jaadi, Celli, Shahinas. All.: Iuliano
 
Modena: Pinsoglio, Calapai, Cionek, Gozzi, Manfrin (43’ st Rubin), Nizzetto (28’ st Ferrari), Schiavone, Salifu, Fedato (46’ st Sakaj), Granoche, Garritano. A disp.: Manfredini, Marzorati, Martinelli, Zoboli, Besea, Guidiala. All.: Melotti
 
Arbitro: Nasca di Bari. Assistenti: Carbone di Napoli e Di Vuolo di Castellamare di Stabia. Quarto uomo: La Penna di Roma1
Marcatori: 20’ Granoche, 29’ Viviani (rig.)
 Note – Ammoniti: Schiavone, Oduamadi, Litteri, Crimi, Alhassan, Salifu
 Spettatori paganti: 3234 per un incasso di 24352 euro. Quota abbonati: 2200 (incasso quota abbonati euro 24.900).

Più informazioni su