Seguici su

Cerca nel sito

Si chiude “Arte Diffusa” con la presentazione delle “mattonelle”

Il sindaco Bacheca: "Stiamo pensando ad un luogo dove collocare le opere, in modo che cittadini e visitatori possano vederle e che i ragazzi si sentano orgogliosi"

Più informazioni su

Il Faro on line – Domenica, alle ore 19:00, presso il presidio di Arte Diffusa in Piazza Civitavecchia, ci sara’ l’esposizione delle opere realizzate dai ragazzi di Santa Marinella nell’ambito del concorso di pittura su mattonelle. “E’ stato un mese di intenso lavoro quello che si e’ appena concluso e che ha visto protagonisti i ragazzi della nostra citta’” – dichiara il Sindaco Roberto Bacheca –. “Sono rimasto positivamente meravigliato della qualita’ delle loro opere, ed ho apprezzato l’entusiasmo con cui hanno salutato un progetto dell’Amministrazione comunale pensato per stimolare la loro partecipazione e la loro creatività”.

“Stiamo già pensando – continua il Sindaco – ad un luogo del centro cittadino dove collocare le opere, in modo che cittadini e visitatori possano vederle e che i ragazzi si sentano orgogliosi di aver contribuito ad abbellire al propria città. Per il futuro il nostro impegno, dopo i risultati di questo primo progetto di Arte Diffusa, è quello di proporre altri moduli operativi, altre occasioni per far esprimere i nostri ragazzi con questa nuova e coinvolgente modalità di produzione artistica”. 

Il Consigliere Andrea Passerini, che ha ideato e promosso il progetto, ne sottolinea l’importanza dal punto di vista culturale e sociale: “in questo mese abbiamo sperimentato diversi percorsi, come la poesia, la pittura su ceramica e su pellicole di cellophane, e le costruzioni con i rifiuti plastici ed abbiamo vissuto dei pomeriggi all’insegna del divertimento, della cultura e della libertà di espressione.

Ma sono stati anche dei momenti che hanno favorito le dinamiche di interazione fra i ragazzi, di confronto generazionale e di inclusione sociale, ed è stato funzionale, per queste ragioni, aver lasciato le attività aperte al pubblico ed averle sviluppate in un luogo al centro della città. Domenica presenteremo le pitture realizzate sulle mattonelle di ceramica e invitiamo tutta la cittadinanza ad ammirare le opere realizzate sotto la guida delle ceramiste Grazia e Daniela D’Urso, che hanno seguito i ragazzi in tutte le fasi della produzione, dal bozzetto alla pittura.

Un sentito ringraziamento va alla Fondazione Cariciv, che ha meritoriamente creduto e sostenuto il progetto e a Simone Di Mauro e Viola Rojo per l’impegno che hanno profuso nell’organizzazione delle attività”.

Più informazioni su