Seguici su

Cerca nel sito

Federazione Italiana Nuoto, la giornata della sicurezza in mare

Riconoscimenti a chi si è distinto nel salvataggio in acqua

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolta martedì 26 maggio, presso il centro federale di Ostia, durante la giornata della sicurezza in mare, organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, il Comando generale delle Capitanerie di Porto e la Protezione Civile nazionale della Fin Salvamento, la cerimonia di riconoscimento a coloro che si sono distinti durante la stagione balneare 2014. Sono stati premiati Alessio Cognigni e Loriano Santirocco, i due assistenti bagnanti che l’estate scorsa a Montalto Marina salvarono in mare delle vite umane. Cognini, in servizio presso la spiaggia libera antistante piazzale Tirreno, si gettò in acqua per recuperare due minorenni che si trovavano in difficoltà a bordo di un gommoncino a causa delle forti correnti marine.

Mentre Santirocco, in servizio presso lo stabilimento balneare “Tutti al Mare”, rianimò un bambino di 15 mesi che aveva perso conoscenza sul bagnasciuga. I due assistenti bagnanti, accompagnati dal fiduciario provinciale della Fin Salvamento Giampaolo Calisti, sono stati premiati dal segretario generale della Fin, Antonello Panza, dal presidente nazionale Vincenzo Vittorioso e dal presidente regionale Giampiero Mauretti. “La premiazione di questi ragazzi – sottolinea il vice sindaco e delegato alla sicurezza Luca Benni – è il frutto di un progetto che ha come obiettivo la sicurezza del nostro litorale. Il ringraziamento particolare dell’amministrazione comunale va a questi ragazzi che con il loro gesto coraggioso hanno dato prova di quei valori che dovrebbero essere tutti i giorni trasmessi. Ringrazio inoltre – conclude il vice sindaco – la Guardia costiera, nella persona del 1° Maresciallo Luogotenente Lamberto Alessandro, le forze dell’ordine, il gruppo comunale di protezione civile, le Misericordie e tutto il personale volontario che ogni anno si impegnano affinché la stagione balneare si svolga nel massimo della sicurezza”.

Più informazioni su