Seguici su

Cerca nel sito

Arrivano 250mila euro per recuperare aree archeologiche

Il sindaco Di Fiori: "Due importanti aree archeologiche del territorio potranno essere finalmente fruibili"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo ha espletato una gara d’appalto per i lavori di messa in sicurezza dei rischi per la pubblica incolumità e per la salvaguardia dei resti antichi delle aree archeologiche di Colle della Noce e dell’Oratorio Cristiano Ipogeo. L’importo complessivo dell’aggiudicazione è di 250.055,93 euro. “Ora finalmente due importanti aree archeologiche del territorio potranno essere fruibili, grazie al lavoro che è stato portato avanti dal ministero sul territorio” – ha spiegato il sindaco Luca Di Fiori.

“Recentemente – continua il Sindaco – ho incontrato la responsabile del Polo museale del Lazio Edith Gabrielli, che si è dimostrata profondamente disponibile a voler concertare insieme un percorso di valorizzazione. E’ a lei, a Francesco Di Mario, ai responsabili delle associazioni del territorio, al Comitato popolare, all’Ecomuseo, va il nostro grazie: con loro speriamo di fare un lavoro comune per avviare un itinerario di visite”.

“Il Comune vuole individuare un sistema capace di sostenere queste iniziative capaci di portare turismo e per organizzare una industria culturale che può essere la base del rilancio economico della città” – ha sottolineato l’assessore alla Cultura del Comune, Riccardo Iotti. 

Più informazioni su