Seguici su

Cerca nel sito

Solenni festeggiamenti dei Santi Patroni Erasmo e Marciano

Il Sindaco Mitrano parteciperà ai Vespri solenni in Cattedrale durante i quali si terrà il tradizionale e secolare omaggio dei fiori e dei ceri ai Santi Patroni

Più informazioni su

Il Faro on line – Gaeta e l’intera Arcidiocesi festeggiano i patroni principali: Erasmo e Marciano, vescovi e martiri dei primi secoli del cristianesimo, le cui spoglie sono conservate da oltre mille anni nella Basilica Cattedrale di Gaeta. Il ricco programma dei festeggiamenti che ha preso il via con la novena, vede una serie di appuntamenti piuttosto serrati. Partendo dalle manifestazioni religiose, il primo giugno alle 18.45, dopo l’omaggio floreale ai Caduti presso il Monumento ai Caduti in Villa Traniello, il Sindaco Cosmo Mitrano parteciperà ai Vespri solenni in Cattedrale durante i quali si terrà il tradizionale e secolare omaggio dei fiori e dei ceri ai Santi Patroni.

Martedì 2 giugno, la Festività Solenne sarà annunciata dal suono delle campane della Cattedrale; nel pomeriggio alle ore 18.00 Solenne Pontificale presieduto dall’Arcivescovo Fabio Bernardo D’Onorio e alle ore 19.00 si snoderà la solenne processione lungo le strade della città. Tra gli eventi civili organizzati a margine della festa religiosa, si segnala per il concerto del coro Cor Unum, diretto dal Maestro Angelo Olivieri, mentre al Molo Sanità, alle saliranno sul palco The Half Brather’s. “The Halfbrothers Band” a Blues Brothers Tribute BandEra l’Agosto del 2011… dopo aver visto “la luce” 14 elementi, completamente folli, iniziarono la loro avventura per mettere insieme la banda, convinti di essere in missione per conto di Dio.
Questo darà loro la forza per superare mille avventure esilaranti tra locali, piazze ed eventi…  Tributo ai Blues Brothers la Band più energica e simpatica che il mondo abbia mai conosciuto…! Il concerto ha un durata di circa 2 ore e presenta una selezione dei più celebri brani dei fratelli Jake & Elwood Blues accompagnati da momenti di esilarante comicità e proiezioni tratte dal film del 1980 cui lo spettacolo è ispirato.

Domenica 31 maggio in piazza Papa Gelasio si terrà un’esibizione di madonnari; alle ore 19.00 presso la ex chiesa del Salvatore in Vico Caetani, si terrà la performance di danza “Flowers”, dei corsi di danza moderna e hip hop del gruppo Move & Jam. Coreografie colorate e vivaci su musiche che spaziano dai successi radiofonici del momento, sfiorando la più ricercata musica elettronica fino ad arrivare a colonne sonore risalenti al 1979… Filo conduttore: Fiori!

Sempre presso l’ex chiesa di San Salvatore alle 20,30 verrà messo in scena “Paolo e Francesca” a cura della Cantina Teatrale della Luccicanza. Il Molo Sanità continuerà anche in questa serata ad essere centro di aggregazione e divertimento, a partire dalle ore 22,00 con lo spettacolo “Napule: spade, ammore, resate e devuzione – Gianni Aversano in concerto” che vedrà la partecipazione amichevole di Valentina Ferraiuolo. 

Lunedì 1 giugno, vigilia del giorno di festa, si terrà una manifestazione ludica per bambini, a partire dalle ore 16.00 presso la Villa comunale Vincenzo Traniello, con premiazione dei vincitori del Concorso riservato alle scuole “I Santi Erasmo e Marciano nella memoria”. Alle 20.30 si terrà un concerto della Associazione San Giovanni a Mare presso il suggestivo spazio dell’ex chiesa di San Salvatore; alle 22.00 sul palco del molo Sanità la Banda Clandestino si esibirà in un tributo a Luciano Ligabue.”La Banda Klandestino in pieno rock & roll” è un progetto musicale basato sul suono energico ed emozionante che caratterizza i migliori successi del rocker emiliano Luciano Ligabue, icona incontrastata del panorama musicale italiano degli ultimi 25 anni.

La tribute band ripropone dettagliatamente e con grande sintonia il percorso “storico” del Liga avvalendosi della straordinaria professionalità e dell’impegno degli elementi che compongono il gruppo. Diverse sono state le collaborazioni con i musicisti ufficiali di Ligabue, tra i quali Fede Poggipollini e Max Cottafavi, eventi che hanno registrato costantemente sold-out e che hanno sottolineato ulteriormente le capacità di coinvolgimento della banda sia del pubblico che degli stessi artisti.

I festeggiamenti si concluderanno il 2 giugno alle ore 22.00 presso il Molo Sanità con Ron in concerto, mentre alle 23,30 è previsto lo spettacolo pirotecnico.A corollario dei festeggiamenti patronali è possibile visitare ulteriori siti d’interesse: le mostre celebrative del centenario della prima guerra mondiale presso il castello aragonese, la caserma Cosenz e Porta Carlo V; il Gaeta Foto Festival presso la Cosenz.In occasione dei festeggiamenti patronali dei Santi Erasmo e Marciano, la Marina Militare ha disposto la sosta del Cacciatorpediniere Ddg Andrea Doria (D553) presso il molo militare di Gaeta.

Grazie alla disponibilità del Comandante del Deposito Combustibili Gaeta, Rocco Mesiano, la nave Doria sarà visitabile domenica 31 maggio dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30; lunedi 1 giugno dalle 15.30 alle 18.30; martedì 2 giugno dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30.Il Cacciatorpediniere DDG Andrea DORIA (D553) appartiene alla classe di Unità Navali denominata Orizzonte di cui fanno parte l’unità gemella, il Cacciatorpediniere Ddg Caio Duilio (D 554), e due Unità della Marina Militare Francese (Forbin e Chevalier Paul).
La cerimonia del taglio della prima lamiera ha avuto luogo presso i cantieri di Riva Trigoso (GE) il 19 luglio 2002 mentre il varo tecnico, primo al mondo effettuato su carrelli per una Nave di queste dimensioni, è avvenuto il 14 ottobre 2005.Per scaricare il programma dei festeggiamentihttps: //www.dropbox.com/s/lhcz21g9gmkvx6j/programma-festeggiamenti-patroni-gaeta.pdf?dl=0 Attraverso il link, che riportiamo di seguito, si potrà accedere ad una cartella dove saranno scaricabili foto e video dei singoli eventi che si succederanno. https://www.dropbox.com/sh/rc54rdpp4sz9hyf/AACWyyp1UyK3eaYFzEx8O6Faa?dl=0

Più informazioni su