Seguici su

Cerca nel sito

Sabaudia Pallavolo, il bilancio alla positiva stagione

Il presidente Pozzuoli: "Grazie ragazze. Gettate le fondamenta per il nostro progetto"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Abbiamo gettato le fondamenta per il nostro progetto a lungo termine, fondato sull’impiego di giovani giocatrici della provincia di Latina affiancate a poche ragazze di esperienza e qualità capaci di creare la giusta amalgama”. Alessandro Pozzuoli, presidente della Sabaudia Pallavolo, traccia il bilancio alla positiva stagione della sua squadra che, nonostante l’età media molto bassa, è riuscita a centrare l’obiettivo salvezza nel campionato di pallavolo femminile di serie B2. “Qualche anno fa abbiamo valutato l’ipotesi di rivedere quelli che erano i criteri nella definizione dell’organico e abbiamo preso atto della situazione economica in cui ci troviamo e per forza di cose abbiamo scelto di valorizzare il vivaio facendo così di necessità virtù perché molte giocatrici del posto hanno avuto la loro opportunità e si sono ritagliate spazi importanti”

Il presidente poi sposta l’attenzione sul tecnico: “Non è stato facile lavorare con un gruppo composto da 18 giocatrici ma Daniela Casalvieri ha svolto un compito ottimo, ha iniziato la stagione con la consapevolezza di dover lavorare su un organico giovanissimo, ha portato a livello accettabile molte giocatrici, poi però le assenze forzate e impreviste che ci sono state a metà stagione inizialmente ci hanno spiazzato, costringendoci a tornare sul mercato: in quel momento sono arrivate atlete utili alla causa e abbiamo raggiunto la salvezza facendo anche esordire giocatrici come Ilaria Miatello, Chiara Capponi e Francesca Bonini, tanto per fare qualche nome”. Il positivo risultato centrato dalla Sabaudia Pallavolo va condiviso anche con lo staff che ha supportato le giocatrici e il tecnico.

“Ci tengo a ringraziare il secondo allenatore Simone Rossi, poi Elisabetta Introini che ha curato la preparazione fisica con la supervisione del professor Roberto Colli, il fisioterapista Vincenzo Annarumma di Physio 82, il dottor Gianluca Martini, i dirigenti Antonio Colella, Vincenzo Falcone, Patrizia Tabiadon e Orietta Tovo, il segretario Pietro Casalvieri, l’addetto stampa e speaker Giuseppe Baratta, il tecnico dell’audio Stefano Russo, la fotografa Barbara Bennani, i medici con il dottor Riccardo Caneschi e la dottoressa Giorgia Pierelli, il Comune di Sabaudia e la Provincia di Latina”.

Infine il presidente passa alle giocatrici. “Voglio personalmente ringraziare le ragazze a partire dal capitano Roberta Tramontozzi, poi Martina Vaccarella, Lisa Battaglini e Maria Ionela Pop, a loro poi si sono aggiunte durante la stagione anche Ilenia Cammisa, Michela Ricciardi, Noemi Noschese, Maria Grazia Del Bono e Rosalba Montini, un gruppo di lavoro di livello a cui si aggiungono le giovanissime speranze: Ilaria Miatello, Claudia Aversano, Francesca Bonini, Chiara Capponi, Valentina Russo, Alessia Russo, Ginevra Russo, Alessia Nardoni e Luisa Barone. Inoltre vorrei ringraziare il supporto tecnico di Stemasport elettromedicali e Mondosport, insieme a tutti gli sponsor che con il loro sostegno ci hanno permesso portare avanti il nostro progetto sportivo”.

Più informazioni su