Seguici su

Cerca nel sito

Santori: “Nel piano triennale non c’è traccia di interventi nelle scuole”

Il Consigliere regionale: "Come al solito la sinistra mette le famiglie nel novero del faremo e provvederemo"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Per il 2015, 2016 e 2017 Renzi sarà smentito dal sindaco dell’Area Metropolitana, Ignazio Marino e dal suo vice Alessandri. Non c’è traccia di fondi relativi alla manutenzione straordinaria delle strutture degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore di competenza dell’ex provincia di Roma, annunciata in pompa magna nei mesi scorsi dal premier Renzi”. Così in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio.

“Come al solito – prosegue Santori – la sinistra mette ancora una volta le scuole e le famiglie nel novero dei faremo e provvederemo. L’ombra dell’incompetenza di un sindaco marziano si propaga ora anche alla provincia, dove molti amministratori locali lamentano questa vergogna. Chissà cosa penserà Renzi nel vedere che nulla di quanto annunciato è presente in bilancio, e quindi nei fatti. Ma forse anche il premier, come Marino, è abituato ad ascoltare le sue  parole e a farle ondeggiare al vento. Però nel Piano Triennale spuntano scelte oggettivamente non prioritarie come l’eliminazione di un passaggio a livello alla modica cifra di oltre 3 milioni di euro. Alla faccia delle famiglie di Roma e provincia e delle tasse più alte d’Italia che sono costrette a pagare”. 

“Il riferimento – conclude Santori – è al Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2015-2017 –  adottato con decreto n. 20 del 22 maggio scorso. Interventi ordinari, qualche marchetta e la scuola ancora una volta grande assente anche nella provincia di Roma. Cadono a pezzi, sono degradate, insicure e vetuste, ma, si sa, i ragazzi delle scuole superiori in buona parte non votano e li si vorrebbe far passare per ingenui così è più facile fregarli”.

Più informazioni su