Seguici su

Cerca nel sito

Domani sera a Palmi, l’Omia Volley 88 Cisterna si gioca tutto

Droghei: "Mi aspetto una risposta di grande orgoglio"

Più informazioni su

Il Faro on line – Dentro o fuori in una sola partita. Domani (mercoledì) alle 19.30 l’Omia Volley 88 Cisterna sfida il Palmi, fuori casa, nella finale di ritorno del play-off promozione in serie A2: per la squadra del presidente Alessandro Droghei c’è un solo risultato possibile, vincere e portare la serie allo spareggio che si giocherebbe a Cisterna. La squadra partirà in aereo e raggiungerà la Calabria per questo importante appuntamento in programma presso il palazzetto Mimmo Surace ma dovrà mettersi alle spalle il k.o. rimediato in casa visto che la formazione di Cisterna ha perso 1-3 la partita d’andata giocata nel palasport del Campus dei Licei Ramadù e ora servirà l’impresa per rimettere in equilibrio la situazione.

“Ci siamo complicati la vita con un risultato negativo ma sono fiducioso per la partita di ritorno anche se è evidente che mi aspetto una risposta di grande orgoglio da parte delle mie giocatrici – chiarisce William Droghei, coach dell’Omia – per vincere partite come questa serve il giusto approccio fin dall’inizio e una determinazione che la mia squadra ha già dimostrato, più volte, di avere. Non a caso abbiamo vinto il campionato e non a caso abbiamo la possibilità di giocarci ancora le nostre carte per la promozione in serie A2”. La formazione di Cisterna arriva a questo appuntamento con il Palmi dopo aver perso la prima finale con il Pesaro, mentre la compagine calabrese, arrivata seconda in campionato alle spalle proprio dell’Omia, ha eliminato prima il Perugia e poi il San Michele Firenze in questi play-off.

“Conosciamo le qualità del nostro avversario, è una squadra che gioca una pallavolo interessante ma anche noi possiamo fare la differenza – conclude il coach Droghei – scendiamo in campo sempre per vincere ma non sempre le cose vanno nel verso giusto: abbiamo la possibilità di giocarci una partita di altissimo livello con una posta in palio molto grande e sono convinto che le mie giocatrici non si lasceranno sfuggire l’occasione di sfoderare una prestazione notevole”. La sfida di Palmi verrà diretta da Fabio Toni e Giovanni Giorgianni”.

Più informazioni su