Seguici su

Cerca nel sito

Tasi: non sono state modificate le aliquote

Adempimento in scadenza il 16 giugno

Più informazioni su

Il Faro on line – L’obiettivo di voler semplificare il suo adempimento ai fini tasi per l’anno 2015, con la prima rata in scadenza il 16 giugno, non avendo modificato le aliquote, il regolamento di applicazione del tributo ed in attuazione del comma 688 delle legge 147/2013, sul cassetto tributario attraverso il nostro sito istituzionale del Comune di Anzio www.comune.anzio.roma.it sono state messe a disposizione le copie precompilate delle deleghe F24 per il versamento 2015, determinate nello stesso importo e nelle stesse modalità del versamento del 2014.

È possibile visualizzare le deleghe F24, precompilate, accedendo al cassetto tributario e registrandosi, qualora non già fatto, con il proprio codice fiscale al seguente link: https://cassettotributario.it/anzio/.
La delega F24, qualora corretta e corrispondente alla reale somma da versare, può essere stampata o direttamente pagata attraverso il cassetto tributario stesso. Qualora la situazione imponibile è difforme da quella precompilata non è giustificato versare esclusivamente quanto segnalato ma, ovviamente, si ha l’obbligo di provvedere alla rettifica della delega ed al versamento della somma correttamente dovuta, pena l’applicazione della sanzioni di legge.

Si ricorda che: a) l’aliquota tasi per il 2015 è il 2,5 per mille esclusivamente sulle abitazioni principale, mentre l’aliquota imu per tutte le altre tipologie di immobili è del 10,6 per mille. b) Il versamento dell’acconto pari al 50% della somma dovuta deve essere effettuato entro il 16/06/2015, mentre il saldo entro il 16/12/2015, ovvero in unica soluzione entro il 16/06/2015, pena l’applicazione delle sanzioni per omesso o tardivo versamento di cui al D.Lgs. 471/97. c) Il contribuente può eventualmente ravvedersi prima dell’accertamento da parte del Comune nella forme previste dall’art. 13 D.Lgs. 472/1997 e ss.mm.

Più informazioni su