Seguici su

Cerca nel sito

Gaypride, Saltamartini (Ln-Ncs): “Roma affonda e Marino festeggia”

Saltamartini (Ln-Ncs): "Se il sindaco si dimettesse... allora si che la festa ci sarebbe"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Se non fosse la triste realtá verrebbe da dire siamo su scherzi a parte. Invece l’allegro chirurgo Ignazio Marino, mentre Roma affonda, dichiara con tanto di fascia tricolore al gay pride: “Oggi è un giorno importantissimo per Roma. Rispetto all’anno scorso siamo qua per festeggiare”. Ma che cosa ha da festeggiare? Dove vive? Perché non chiede di festeggiare ai cittadini della tiburtina che si vedono piazzare una tendopoli con 150 immigrati? Oppure chieda ai romani se i servizi della cittá funzionano, se non trovano la Capitale sporca, abbandonata a se stessa dove illegalitá e insicurezza ormai sono le condizioni in cui versano tutti i quartieri dalla periferia al centro? Il sindaco per far festeggiare i capitolini dovrebbe solo dimettersi per manifesta incapacitá di amministrare Roma”. Lo scrive su Facebook Barbara Saltamartini, deputata della Lega Nord – Noi con Salvini.

Più informazioni su