Seguici su

Cerca nel sito

Scene del nuovo mondo .. il sociale senza il “reato”

La povertà aumenta... e i cassonetti sono i nuovi discount per trovare di tutto

Più informazioni su

Il Faro on line – “Nettuno è piena di individui che frugano nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati per recuperare materiali da rivendere sui mercati paralleli per guadagnare una manciata di euro. Sembrano anime dannate, automi, muniti di carrelli, di uncini! Il fenomeno già conosciuto nelle grandi citta’ e più volte segnalato da Striscia la Notizia ora si presenta anche a Nettuno! Questi soggetti vanno a caccia di pentole, oggetti metallici, materie prime e, per dare meno nell’occhio, operano lontano dalle ore di punta. Ma anche vestiti, scarpe, cibi scaduti. Quasi sempre mischiano poi le buste, le aprono, le lasciano fuori dai cassonetti! – afferma in un comunicato il coordinatore di Città Futura.

“Eppure frugare nei rifiuti è un illecito anche grave secondo la legge italiana – continua il comunicato -. Appena il sacchetto della spazzatura passa dal coperchio, tutto il suo contenuto diventa di proprietà della società che si occupa della raccolta, di cui è anche la responsabilità dello smaltimento. 

ll Codacons lo scorso anno depositò un esposto alla Procura della Repubblica di Roma contro chi rovistava nei cassonetti e contestualmente inviò una diffida al Comune di Roma affinché vigilasse maggiormente in proposito.
Nei prossimi giorni chiederemo all’On. Fabrizio Santori, referente di Città Futura in Regione, un intervento in tal senso”.

Più informazioni su