Seguici su

Cerca nel sito

Anche il Pd locale si mobilita per l’emergenza profughi a Roma

Pd: "L’accoglienza e la solidarietà sono per noi valori assoluti che devono prevalere su quelli dell'intolleranza e dell'indifferenza.

Più informazioni su

Il Faro on line – “Come annunciato giorni fa, il Pd di Cerveteri ha attivato una raccolta di aiuti per i profughi che sono ospitati nel centro di accoglienza Baobab a Roma. Pensiamo che in questo momento di emergenza non possiamo rimanere indifferenti e la solidarieta’ sia la risposta migliore a chi utilizza le donne, gli uomini ed i bambini in fuga dalle loro terre. L’accoglienza e la solidarietà sono per noi valori assoluti che devono prevalere su quelli dell’intolleranza, dell’indifferenza e del criminale tornaconto.Per questo vi chiediamo di aderire con noi a questa raccolta in un percorso che vuole renderci donne e uomini migliori, un popolo ed una civiltà in cui prevalgano i valori irrinunciabili di pace e di aiuto che sono sempre stati di esempio nel mondo e per i nostri figli” – lo dichiara in una nota il Pd locale.

Quello che manca sono soprattutto i beni di prima necessità: scarpe e vestiti (soprattutto biancheria intima che deve essere nuova); piatti, posate e bicchieri di plastica; tovaglioli di carta o scottex; guanti monouso; prodotti per l’igiene personale come saponi, shampoo, assorbenti, spazzolini, dentifrici, salviette umidificate, schiuma da barba, rasoi monouso e pannolini.
Inoltre prodotti per la prima medicazione quali cerotti, acqua ossigenata, garze, aspirina e tachipirina. Quanto al cibo si prega di portare prodotti a lunga conservazione quali legumi in scatola, olio, latte a lunga conservazione, biscotti, pasta, conserve di pomodoro, sale, riso, tonno.
“Ringraziamo già da ora – conclude la nota – chi contribuirà alla raccolta sicuri del contributo di solidarietà che i cittadini di Cerveteri daranno in questa occasione come già fatto tante altre volte”.

Più informazioni su