Seguici su

Cerca nel sito

Maggioranza consiliare compatta, Forza Italia più unita di prima

Il sindaco: "I valori condivisi hanno dato i risultati sperati"

Più informazioni su

Il faro on line – Dopo una riunione, svoltasi questa mattina a Gaeta, il gruppo politico di Forza Italia, di maggioranza nel governo della citta’, si ricompatta e continua il suo cammino con ancora piu’ energia e determinazione. Un proficuo incontro cui hanno partecipato tutti i consiglieri comunali dello schieramento composto dal Presidente del Consiglio Comunale Luigi Coscione, e dai consiglieri Eduardo Accetta, Pasquale Ranucci e Angelo Magliozzi.

Per il Consigliere Accetta una premessa è doverosa: “Le mie critiche sono costruttive, non distruttive. Per questo dopo il necessario e opportuno chiarimento, come è giusto che sia nella vita politico democratica di un paese, confermo il mio supporto attivo al sindaco ed a questa amministrazione. Inoltre, tengo a precisare in merito a quanto riportato, nei giorni scorsi, su un sito di informazione come dichiarazioni  del sottoscritto, che esse non corrispondono a verità. Le mie parole sono state strumentalizzate per cercare di dividere l’attuale maggioranza al governo della città. Confermo il mio impegno ancora più convinto a collaborare, in modo fattivo, per determinare quella svolta in termini di sviluppo economico e sociale che Gaeta e la sua popolazione giustamente si meritano”. 

Utile e concreta per il presidente Coscione e i consiglieri Ranucci e Magliozzi, la riunione di questa mattina che, dichiarano: “Ha dato a tutti noi la possibilità di chiarire le posizioni personali, di confrontarci, di esprimere le nostre idee e di ribadire rivalutandoli i nostri obbiettivi di mandato amministrativo. Forza Italia di Gaeta ne esce ancora più compatta e unita. Adesso con più forza, più energia, più carica proseguiremo in maniera ferma e determinata il lavoro iniziato per il bene della nostra città”.

“Sin dall’inizio – spiega il Primo Cittadino – ero convinto che le dichiarazioni alla stampa del Consigliere Accetta non corrispondessero a verità, a quanto egli avesse in realtà affermato nelle sue esternazioni, perché il consigliere Accetta è forte nei modi ma leale nei comportamenti e nelle scelte. Sono un convinto assertore del dialogo e del confronto, senza non esiste la democrazia, senza un governo non può definirsi civile. Ora andiamo avanti più uniti di prima, più coesi nelle scelte individuate e fatte per rendere la nostra Gaeta sempre più una città in grado di cambiare rotta, di cogliere le sfide che il nostro tempo impone, finalizzate a superare la crisi, a creare lavoro, a sviluppare turismo ed anche ad accrescere la solidarietà sociale”.

Più informazioni su