Seguici su

Cerca nel sito

La Cisl di Latina progetta il futuro

Parte il corso federale rivolto ai quadri sindacali: gestire il conflitto per promuovere lo sviluppo

Più informazioni su

Il Faro on line – “Sindacalista, da gestore del conflitto a promotore dello sviluppo” e’ il tema del Corso Confederale organizzato dalla Cisl di Latina presso il Circolo Cittadino di Piazza del Popolo. Il Corso che terminera’ nel gennaio 2016, si articola su due incontri consecutivi mensili ed una giornata di coaching di gruppo, e vede la partecipazione di 30 sindacalisti appartenenti a 11 federazioni con alta partecipazione di donne. Uno sforzo organizzativo non indifferente, quello messo in piedi dalla Cisl pontina che intende rilanciare, insieme all’immagine del sindacato, anche  una proposta formativa importante rivolta a tante persone provenienti da esperienze lavorative così diverse tra di loro, ma accumunate da una comune appartenenza.

E proprio  sui valori della Cisl, che muovono la missione di questo sindacato da oltre sessant’anni, si è soffermato il Dott. Raffaele Madeo del Dipartimento Formativo Confederale, durante il suo intervento che ha aperto il  Corso. Nei quasi sette mesi di lavoro i corsisti affronteranno diversi argomenti: uno sguardo alla storia della Cisl, al suo presente ed al futuro, con le aspettative di sviluppo; la descrizione della struttura e degli organi sindacali; il ruolo dirigenziale e gli ambiti di lavoro; le competenze relazionali del sindacalista che emergono sia nella leadership degli associati che nella negoziazione con l’impresa; l’Europa e le conseguenti dinamiche di sviluppo locale; la responsabilità dell’impresa e i vantaggi per tutti gli attori; il bilancio dell’apprendimento e lo sviluppo professionale.

A questo si aggiungerà lo scambio di esperienze potendo contare su partecipanti provenienti da tutto il territorio pontino, ma anche da settori lavorativi differenti. Commenta Roberto Cecere, del Comitato di Reggenza della Cisl di Latina, con delega alla formazione: “Lo scopo del corso è quello di porre il sindacalista all’altezza della situazione, rivolgendo il proprio interesse non solo al conflitto, ma anche alla partecipazione agli obiettivi aziendali, per mantenere e rilanciare le attività che sono sul territorio.

Siamo di fronte a cambiamenti importanti e radicali nella nostra società, che avvengono in modo veloce e che coinvolgono direttamente la vita di tutti noi. Come sindacalisti abbiamo il dovere di dare risposte serie e puntuali, non possiamo improvvisare e per questo, come Cisl di Latina, riteniamo che questo appuntamento costituisca un elemento importante in tal senso, perché investire in formazione significa progettare il futuro.

Più informazioni su