Seguici su

Cerca nel sito

Afghanistan: talebani attaccano il Parlamento, uccisi 7 kamikaze

Il Faro on line – Il Parlamento di KabulI è stato l’ultimo attacco sferrato dai talebani afghani. L’attacco terroristico è accaduto verso le 10:30 di questa mattina (in Italia erano le 8) nella zona di massima sicurezza di Darul Aman proprio mentre in aula, iniziava il dibattito per la ratifica della nomina del nuovo ministro della Difesa proposto dal presidente Ashraf Ghani. Il parlamento è stato colpito con una autobomba guidata da un kamikaze che si è fatto esplodere davanti all’ingresso,  cariche esplosive, un razzo e armi automatiche. L'attacco, è stato rivendicato dal portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid.

L’esplosione avrebbe dovuto aprire un varco per permettere l'ingresso di un commando di uomini armati che, sono stati invece, fermati dalle forze di sicurezza afghane.  La prima, di una serie di esplosioni, è avvenuta mentre un razzo lanciato, da un punto non ancora localizzato, è atterrato sul tetto del Parlamento. Avendo fallito il loro attacco e non essendo riusciti ad entrare nel Parlamento, i mujaheddin si sono rifugiati in un palazzo in costruzione vicino da dove hanno dato il via ad una battaglia a colpi d'arma da fuoco dove, ha reso noto il ministero dell'Interno, sono morti sette militanti e alcuni civili. Secondo l'agenzia di stampa Pajhwok, che cita il portavoce della polizia di Kabul Ebadullah Razin, il bilancio delle vittime civili è di due morti (una donna ed un bambino) e 28 feriti.

Il ministero della Sanità ha indicato che in tre ospedali della città, fra cui quello di Emergency di Gino Strada, sono stati ricoverati 31 civili, fra cui varie donne e bambini.  La missione delle Nazioni Unite in Afghanistan (Unama) "condanna con forza" l'attentato. "L'attacco contro il Parlamento, rivendicato dai Talebani, è un chiaro e deliberato oltraggio alla democrazia in Afghanistan. Un attacco contro i rappresentanti del popolo afghano democraticamente eletti", ha detto Tadamichi Yamamoto, vice rappresentante speciale per l'Afghanistan del segretario generale dell'Onu.
Daniela Pozone

Più informazioni su

Più informazioni su